Benvenuti nella più completa selezione di Vigneti & Cantine in vendita in Italia

Toscana IGT - SuperTuscan

Aziende agricole vitivinicole, cantine toscane e vigneti in vendita Toscana

La creazione della denominazione Toscana IGT è nata dalla necessità di mettere in evidenza vini che non rientrano nei confini di denominazioni più restrittive come Chianti, Montalcino o Bolgheri, che sono confinate in aree di produzione più piccole. Tuttavia, è fondamentale notare che i vini Toscana IGT non sono intrinsecamente di qualità inferiore; anzi. Le regolamentazioni meno stringenti, che non prescrivono specifiche blend o requisiti di invecchiamento, favoriscono la continua sperimentazione e l'esplorazione di nuove blend con caratteristiche inaspettate e mai sperimentate prima.

Inoltre, nell'ambito della Toscana IGT, alcuni dei vini più rinomati sono i Super Tuscan. Questi vini hanno ottenuto un plauso internazionale per la loro eccezionale qualità e le innovative tecniche di vinificazione. Esempi notevoli includono Sassicaia, Ornellaia e Tignanello. Spingendo i confini delle pratiche tradizionali di vinificazione, questi Super Tuscan hanno ridefinito gli standard di eccellenza nel mondo del vino, mostrando l'immensa potenzialità e diversità della designazione Toscana IGT.

Oltre a Sassicaia, Ornellaia e Tignanello, altri esempi notevoli di famosi SuperTuscan includono Masseto, Solaia e Guado al Tasso. Questi vini hanno ottenuto riconoscimenti globali per la loro eccezionale qualità, le innovative tecniche di vinificazione e le uniche espressioni del terroir toscano. Ciascuno di questi Super Tuscan rappresenta un'interpretazione distinta della designazione Toscana IGT, illustrando ulteriormente la diversità e la creatività all'interno di questa prestigiosa categoria di vini italiani.

Continua a leggere...

46 Vineyards & Wineries

1
/34

Trattativa riservata

AZIENDA VITIVINICOLA BIOLOGICA DI 120 HA IN VENDITA A VOLTERRA, TOSCANA

Volterra Winery

Questa azienda agricola vitivinicola di 119,9 ettari si trova sulle colline di Volterra, in una posizione di rara bellezza e che gode di privacy e tranquillità impareggiabili. Costruita tra il 2013 e il 2019, la cantina supertecnologica dell’azienda è un vero e proprio capolavoro architettonico, organizzati secondo principi ecosostenibili che si riflettono anche nella qualità eccelsa dei vini. Con oltre 23,5 ettari di vigneto, l’azienda produce attualmente circa 60.000 bottiglie di vino (rossi e bianchi) con l’idea di raggiungere le 130.000 bottiglie annue.

La proprietà è il coronamento di un sogno e il risultato di anni di lavoro e impegno che hanno permesso di creare un’attività in piena armonia con la natura, sfruttando l’energia geotermica per ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente e creare quella che è, a tutti gli effetti, la cantina del futuro.

L’ingresso alla proprietà, chiuso da una riconoscibile cancellata, si trova proprio lungo la strada che collega San Gimignano e Volterra. La strada che arriva alla proprietà si snoda tra i campi e i vigneti dell’azienda e passa proprio sotto la monumentale opera di Mauro Staccioli, intitolata simbolicamente Primi Passi e posta proprio all’entrata della tenuta. Dal cancello, sembra quasi che la strada interna dell’azienda passi dentro al cerchio della scultura.

 

 

La tenuta si stende su una superficie di circa 119,9 ettari. L’azienda si concentra prevalentemente sul vigneto (23,5 ha), un piccolo oliveto (3,0 ha ancora non pienamente produttivi) e vaste porzioni di seminativo che potrebbero essere in buona parte (circa 50 ha) usate per l’impianto di nuove viti. La rimanente superficie è occupata da boschi (25,7 ha) che includono una tartufaia per il bianco (Tuber magnatum). Dettaglio molto importante, i vigneti dell’azienda sono interamente recintati e protetti dagli animali selvatici.

Un lago privato da 27.000 mc posto sui terreni aziendali permette di irrigare i giardini e i campi senza dover fare affidamento su pozzi privati o sulla rete idrica comunale, garantendo autosufficienza anche in questo campo.

Di fronte alla cantina, appena oltre la strada, è stato anche costruito un eliporto autorizzato dall’ENAC che permette di raggiungere la proprietà comodamente dal cielo.

 

 

L’azienda è posta in collina, a circa 430 m s.l.m. e in lontananza è visibile la costa della Toscana. Le vigne sono rinfrescate continuamente dalla brezza marina che le mantiene forti e vivaci, permettendo la produzione di vini eccezionali. La posizione dell’azienda è, inoltre, molto interessante trovandosi a metà strada tra la zona di Bolgheri e il Chianti, garantendo una temperatura media estiva di circa 5°C inferiore a quella del Chianti. 

L’impianto delle viti è stato preceduto da un’attenta opera di zonazione, con analisi chimico-fisiche dei terreni, che ha permesso di piantare ogni varietà nel punto ottimale che permettesse all’uva di esprimere al massimo le sue caratteristiche. Il terreno della tenuta è argilloso, molto ricco di scheletro e fossili marini con intrusioni di alabastro, un materiale calcareo candido usato dagli scultori locali per la realizzazione di bellissime sculture.

La cantina è gestita da un team indipendente di persone esperte e appassionate guidate all’agronomo Michele Senesi e dal viticoltore Stefano Dini che hanno portato grandi innovazioni a Monterosola grazie alla loro passione per il mondo del vino. Tutti i metodi di produzione sono seguiti attentamente e supervisionati dall’enologo Giacomo Cesari, che per lungo tempo ha collaborato con il celebre Alberto Antonini (Frescobaldi e Antinori). Agricoltura sostenibile e i vini biologici sono la colonna portante della filosofia di Monterosola.

 

RIF. 2553

Esterni: 118,1 ha

Vigneto: 23,5 ha

Cantina: 5.600 ㎡

Esterni: 118,1 ha

Vigneto: 23,5 ha

Cantina: 5.600 ㎡

1
/79

Trattativa riservata

CASTELLO CON VIGNETI CHIANTI CLASSICO IN VENDITA IN TOSCANA

Castello Chianti Winery

La tenuta copre nella sua interezza circa 48,6 ettari di terreno coperti per oltre la metà da boschi (28,3 ha). Attorno al castello gli edifici possono contare su circa 4.200 mq di giardino che ospitano, su una delle terrazze, la piscina a sfioro 18 x 9 m con vista panoramica sui vigneti circostanti.

L'attività agricola si concentra sul vigneto (12,1 ha), interamente registrato a Chianti Classico DOCG, e produce attualmente vino rosso, vinsanto e due tipi di grappa. 

Il resto dell'azienda include un oliveto (4,2 ha) e alcune porzioni di seminativo (circa 3,5 ha) che potrebbero essere usate per espandere ulteriormente il vigneto già presente.

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI, STATO E FINITURE

All’interno del complesso del castello (1.420 mq) sono presenti attualmente 8 camere, 7 bagni, cucina, salone, sala da pranzo, numerose sale per ricevimenti e la cantina storica con un muro romano ancora visibile. Convertendo alcune delle sale di servizio si potrebbero però creare fino a 10 camere e 10 bagni da impiegare in ottica ricettiva. Il complesso include anche un’ala ospiti con ingresso separato, che dispone di una cucina, soggiorno/sala da pranzo, tre camere e due bagni.

 

Le più antiche testimonianze scritte sul castello risalgono all’anno 912, ma nella proprietà sono stati trovati anche dei reperti etruschi e un muro romano a prova dell'esistenza di un qualche insediamento precedente. Per secoli il castello è stato al centro di contese tra Siena e Firenze, prima di passare sotto il controllo fiorentino a metà del Quattrocento.

Con la sconfitta della Repubblica Senese nel 1559 il castello perse qualunque funzione difensiva e militare e passò nelle mani della potente famiglia fiorentina dei Ricasoli che lo convertirono in un'azienda agricola privata. Gli edifici vennero progressivamente abbandonati fino a che nel 1994 l'interno complesso fu ristrutturato dai nuovi proprietari.

Il castello, situato all'interno di un borghetto medievale, è stato accuratamente ristrutturato con materiali di qualità, rispettando i materiali tradizionali toscani e le strutture originali, ma aggiungendo anche servizi e impianti tecnologicamente avanzati. Inoltre, durante il restauro, la maggior parte delle vigne è stata reimpiantata con nuovi cloni di Sangiovese.

La proprietà, internamente, dispone di pareti con pietra a vista, archi in mattoni, pavimenti in cotto, soffitti con travi in castagno e pianelle in terracotta, mentre esternamente è caratterizzata da muri in pietra e mattoni, infissi delle finestre in legno di castagno (termicamente isolati) con scuri interni alla toscana. È dotata dei più moderni impianti elettrici, sanitari e di riscaldamento e dispone di un sistema di allarme. Particolarmente curati sono i bagni, finemente rifiniti e con tutti i comfort.

 

Nel 2001 è stata poi completata una nuova cantina (1.000 mq), più moderna e adatta alle esigenze produttive attuali. Nello stesso edificio, si trovano gli uffici e una grande zona degustazione. La cantina è equipaggiata con macchinari moderni in acciaio inossidabile, barriques, tonneaux. La fermentazione avviene in tini d'acciaio a temperatura controllata da computer.

RIF. 1347

Esterni: 48,2 ha

Vigneto: 12,1 ha

Cantina: 1.000 ㎡

Abitazione: 1.300 ㎡

Esterni: 48,2 ha

Vigneto: 12,1 ha

Cantina: 1.000 ㎡

Abitazione: 1.300 ㎡

NUOVO IMMOBILE

NUOVO IMMOBILE

1
/25

€ 1.500.000

MONTEPULCIANO PICCOLA TENUTA VINICOLA 3,2 HA DI VIGNETO IN VENDITA , TOSCANA

Corallo Winery

Quest’azienda agricola vitivinicola di 11,7 ha si trova a pochi passi da Montepulciano. La tenuta include 3,5 ha di vigneto, registrato come Nobile di Montepulciano (2,2 ha) e IGT Toscana (1,0 ha). I vigneti, ben esposti, permettono di produrre ogni anno circa 30.000 bottiglie di vino. La cantina dispone di tutti i locali per la lavorazione e la trasformazione delle uve, mentre l’abitazione da ristrutturare potrebbe essere un’ottima risorsa per incrementare il business aziendale.

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI, STATO E FINITURE

L’azienda si compone di un casolare rustico (440 m²) e alcuni annessi, parzialmente ristrutturati.

Al piano terra del casolare si trovano la cantina, i locali di vinificazione e trasformazione delle uve ed un magazzino dove riposano i vini prima di essere commercializzati. La cantina di vinificazione è dotata di tutti gli strumenti necessari per ottimizzare la produzione come le vasche in acciaio con temperatura controllata e i legni per un ottimo affinamento dei vini rossi.

Al piano superiore del casale troviamo altri locali da ristrutturare. Esiste già un progetto per i lavori che prevede la creazione di tre appartamenti indipendenti, tutti composti di soggiorno con angolo cottura, camera e bagno.

Gli altri annessi vengono utilizzati al momento come magazzino ma potrebbero risultare utili a complemento dell’agriturismo o come negozio aziendale.

 

 

ESTERNI

L’azienda copre una superficie totale di 11,7 ettari sulle colline di Montepulciano.

Colonna portante dell’azienda è il vigneto, rivendicabile a Nobile di Montepulciano DOCG (1,9300 ha), Rosso di Montepulciano DOC (0,2480 ha) e Chianti DOCG (0,3870 ha).

 

L’azienda produce i seguenti vini:

  • Toscana Rosso IGT (€ 70,00): Sangiovese 55%, Canaiolo 27%, Mammolo 5%, Malvasia Bianca 5%, Merlot 3%
  • Nobile di Montepulciano DOCG (€ 35,00): Sangiovese 70%, Canaiolo 20%, Mammolo 5%, Malvasia Bianca 5%
  • Rosso di Montepulciano DOC (€ 19,00): Sangiovese 70%, Merlot 30%
  • Toscana Rosato IGT (€ 21,00): Sangiovese 100%
  • Toscana Rosso IGT (€ 16,00 – € 50,00): Sangiovese 80%, Canaiolo 20%

 

Il resto della superficie aziendale (8,2 ha) è invece destinato attualmente a seminativo ma si potrebbero sfruttare questi ampi spazi per impiantare nuove vigne e incrementare la produzione

RIF. 2539

Esterni: 11,5 ha

Vigneto: 3,2 ha

Cantina: 308 ㎡

Abitazione: 132 ㎡

Esterni: 11,5 ha

Vigneto: 3,2 ha

Cantina: 308 ㎡

Abitazione: 132 ㎡

1
/86

€ 7.800.000

BRUNELLO DI MONTALCINO, AZIENDA VITIVINICOLA IN VENDITA IN TOSCANA

Tenuta Brunello Montalcino

La tenuta copre, nella sua interezza, circa 5,6 ettari di terra. La quasi totalità dell’azienda è coperta da vigneti (4,0 ha), mentre la restante superficie è divisa tra giardino (5.700 m²) e piccole porzioni di seminativo a margine dei campi. All’interno del giardino, sul lato nord della proprietà, si trova la piscina panoramica a sfioro 15 × 8 m che guarda le dolci colline della Val d’Orcia.

 

I vigneti, nello specifico, sono registrati a Brunello di Montalcino DOCG (2,9500 ha), Rosso di Montalcino DOC (0,9500 ha) e Toscana IGT (0,1163 ha).

 

L’azienda produce attualmente i seguenti vini:

  • Brunello di Montalcino DOCG Riserva: 1.500 bottiglie (Sangiovese 100%)
  • Brunello di Montalcino DOCG: 14.000 bottiglie (Sangiovese 100%)
  • Rosso di Montalcino DOC: 7.000 bottiglie (Sangiovese 100%)

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI, STATO E FINITURE

La cantina (550 m², 1 bagno) è organizzata in due aree distinte. La prima si trova all’interno del casale risalente al XIV secolo e include i locali di vinificazione e le stanze per l’invecchiamento in barrique. La seconda sezione è invece realizzata sottoterra, con accesso indipendente dalla terrazza più bassa della proprietà e include uno spazioso magazzino per il prodotto finito e la linea d’imbottigliamento con bagno e spogliatoio per i dipendenti.

 

Addossato alla cantina, sul lato ovest dell’edificio, si trova una comoda tettoia (78 mq) che viene attualmente usata per mettere al riparo veicoli e attrezzature.

 

La casa dei proprietari (320 m², 5 camera e 4 bagni) occupa due piani e si trova anch’essa all’interno del casale, accanto alla cantina e collegata ai locali di lavorazione. Al piano terra si trovano l’ingresso (condiviso con la cantina), uno spazioso soggiorno con camino, la sala da pranzo con cucina a vista e una camera con bagno privato (accessibile indipendentemente dall’esterno). La scala all’ingresso sale al primo piano dove si trovano un salotto, quattro camere e tre bagni.

 

Di fronte al casale principale trova posto la dependance (130 m², 3 camere e 2 bagni) che potrebbe essere affittata come unica abitazione oppure divisa in due appartamenti più piccolo:

  • App. N°1 (70 m²): soggiorno con cucina a vista, due camere e bagno;
  • App. N°2 (25 m²): monolocale con angolo cottura e bagno separato.

 

Accanto all’appartamento si trova un piccolo deposito (35 m², 3 bagni) con bagno, più due bagni indipendenti all’esterno a uso dello staff della cantina e degli ospiti in piscina.

 

La proprietà è poi completata da vari locali tecnici (100 m²) che includono i sistemi di gestione dell’acqua, locali caldaia e magazzini per attrezzature e strumenti.

RIF. 2499

Esterni: 5,1 ha

Vigneto: 4,0 ha

Cantina: 550 ㎡

Abitazione: 450 ㎡

Esterni: 5,1 ha

Vigneto: 4,0 ha

Cantina: 550 ㎡

Abitazione: 450 ㎡

1
/45

€ 11.000.000

AZIENDA VITIVINICOLA BIOLOGICA DI 135 HA IN VENDITA NEL CHIANTI CLASSICO

Tenute San Gallo

In Toscana, nel Chianti Classico, borgo con azienda agricola vitivinicola biologica di 135,6 ettari, piccolo agriturismo, 33,3 ettari di vigneti e 4,7 ettari di oliveti. La produzione annua si aggira attualmente sulle 75.000 bottiglie l’anno (con possibilità di raggiungere le 415.000 l’anno).

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI

La proprietà si compone di vari edifici organizzati in un piccolo borgo di origine medievale (databile all’XI secolo), recentemente ristrutturato dai proprietari che hanno sapientemente mantenuto il fascino originale della proprietà pur adattandola alla vita moderna.

 

Il borgo include una grande cantina di vinificazione (2.077 mq), un’elegante villa padronale (1.228 mq) abitata dai proprietari e vari altri edifici (per totali 1.497 mq) che ospitano uffici amministrativi, sale degustazione, magazzini e una casa con due appartamenti (una abitata dai custodi, l’altra affittata ai turisti in estate).

La villa padronale potrebbe essere facilmente adatta a residenza turistico-alberghiera con piccoli lavori, così da incrementare ulteriormente gli introiti.

 

 

ESTERNI

La proprietà si estende su 135,6 ettari totali, ripartiti tra giardini (2,0 ha), vigneto (33,3 ha), oliveti (4,7 ha) , seminativi (47,4 ha molto adatti per l’impianto di nuove viti e o coltivazioni) e boschi (48,2 ha). Le coltivazioni sono tutte condotte con metodo biologico.

 

I vigneti (33,3192 ha), colonna portante dell'attività, sono iscritti agli albi Chianti Classico DOCG (15,3101 ha) e Toscana IGT (18,0091 ha). Il vino prodotto viene in gran parte esportato (circa 75%), mentre il restante viene venduto direttamente in azienda o venduto tramite ristoranti e catene commerciali italiane.

L'azienda produce al momento i seguenti (qui un prospetto su composizione, quantità e prezzo a bottiglia):

  • Chianti Classico DOCG: Sangiovese 90%, other varieties 10% (45,000 bottles - € 6.00)
  • Chianti Classico DOCG Selezione: Sangiovese 90%, other varieties 10% (11,000 bottles - € 12.00)
  • Toscana Rosso IGT: Cabernet Sauvignon 50%, Merlot 25%, Petit Verdot 25% (9,000 bottles - € 3.50)
  • Toscana Rosso IGT: Sangiovese 70%, Cabernet Sauvignon and Merlot 30% (4,500 bottles - € 16.00)
  • Toscana Rosso IGT: Cabernet Sauvignon 90%, Petit Verdot 10% (7,500 bottles - € 8.00)
  • Toscana Bianco IGT: Chardonnay 50%, Sauvignon Blanc 50% (4,000 bottles - € 7.00)

 

L'oliveto (4,7158 ha) ha invece le denominazioni Chianti Classico DOP (1,3123 ha) e Chianti Colli Senesi DOP (3,4035 ha) e produce una media di 2.100 kg di olio l'anno (a seconda delle annate).

RIF. 1360

Esterni: 133,7 ha

Vigneto: 33,3 ha

Cantina: 2.077 ㎡

Abitazione: 1.528 ㎡

Esterni: 133,7 ha

Vigneto: 33,3 ha

Cantina: 2.077 ㎡

Abitazione: 1.528 ㎡

IN TRATTATIVA

IN TRATTATIVA

1
/86

€ 3.650.000

CANTINA BIO CON VIGNETI BIOLOGICI IN VENDITA, CHIANTI CLASSICO

ORGANIC WINERY CHIANTI

Azienda agricola vitivinicola biologica con agriturismo in vendita nella regione del Chianti Classico, in Toscana. Il vigneto di proprietà (7,0 ha) è registrato come Chianti Classico DOCG (5,8 ha) e Toscana IGT (1,2 ha) e permette di produrre circa 49.000 bottiglie di vino l'anno. L'attività ricettiva mette a disposizione degli ospiti un totale di 5 camere e 4 bagni, tutti situati all'interno della villa principale.

 

Circondata da un giardino ben curato con piscina 13 × 5 m a sfioro e solarium, l’azienda è completata da 12,7 ettari di terreno privato con vigneti (7 ha). Gli alberi che circondano l'azienda assicurano privacy e tranquillità. L'accesso alla proprietà avviene tramite una breve strada bianca incorniciata dai tipici cipressi della Toscana.

 

Il vigneto è registrato a Chianti Classico DOCG (5,8 ha) e Toscana IGT (1,2 ha). La cantina è già equipaggiata con tutte le attrezzature necessarie per la produzione di vino, che includono vinificatori in acciaio (n°12 per totali 354 hl), serbatoi in vetroresina (n°2 per totali 55 hl), barriques in rovere francese (n°70 per totali 237 hl) e serbatoi troncoconici (n°2 per totali 98 hl).

La produzione attuale di vino si aggira sulle 35.000 bottiglie l’anno (con una resa quindi di 38 hl/ha). Tuttavia, come previsto dal disciplinare per il Chianti Classico DOCG, tale resa potrebbe essere aumentata fino a un massimo di 52,5 hl/ha, portando al conseguente aumento della produzione fino a 49.000 bottiglie l’anno.

Il vino è venduto nel solo formato imbottigliato. La maggior parte di questo viene esportato (77%) grazie a una rete di clienti e acquirenti ormai consolidata, mentre la rimanente quantità viene venduta direttamente in azienda (15%) o distribuita attraverso hotel, ristoranti e bar (8%) sia in zona che nel resto d'Italia. I mercati esteri includono Canada, Cina, Francia, Regno Unito, Hong Kong, Stati Uniti e Svezia.

 

I vini sono tutti di riconosciuta qualità e hanno ricevuto vari riconoscimenti da importanti riviste ed esperti del settore (Decanter, Gambero Rosso, James Suckling, Slow Wine e altri):

  • Chianti Classico DOCG (€ 14,00): 20.000 bottiglie (fino a 25.500)
  • Chianti Classico DOCG Riserva (€ 22,00): 10.000 bottiglie (fino a 15.000)
  • Chianti Classico DOCG Gran Selezione (€ 38,00): 3.000 bottiglie (fino a 5.000)
  • Toscana Rosso IGT “Merlot” (€ 29,00): 900 bottiglie (fino a 1.500)
  • Toscana Bianco IGT “Vermentino” (€ 13,00): 500 bottiglie (fino a 1.000)
  • Toscana Rosato IGT (€ 13,00): 600 bottiglie (fino a 1.000)

RIF. 1816

Esterni: 12,3 ha

Vigneto: 7,0 ha

Cantina: 290 ㎡

Abitazione: 385 ㎡

Esterni: 12,3 ha

Vigneto: 7,0 ha

Cantina: 290 ㎡

Abitazione: 385 ㎡

1
/87

€ 12.300.000

TENUTA STORICA CON 28,5 HA DI VIGNETO IN VENDITA NEL CHIANTI CLASSICO

Tenuta Madama

Sulle colline del Chianti, non lontano da Castelnuovo Berardenga e Radda, azienda agricola vitivinicola di 102,1 ettari con villa padronale e borgo da ristrutturare in vendita. La proprietà, che vanta una storia incredibile che spazia dal medioevo fino ai giorni nostri, offre grande potenziale di sviluppo turistico ricettivo, da affiancare alla produzione di vino: l’azienda sfrutta infatti 28,5 ha di vigneto per produrre circa 130.000 bottiglie di vino l’anno.

La ristrutturazione dei vari edifici (oltre 4.500 mq in totale) aprirebbe la strada alla creazione di un boutique hotel di lusso in una zona molto rinomata della Toscana, a meno di un’ora da Firenze e Siena: la posizione comoda e i bellissimi spazi (sia interni che esterni) permetterebbero anche di sfruttare la proprietà non solo per affitti stagionale ma anche come location per eventi, cerimonie, conferenze e convegni aziendali.

 

 

ESTERNI

L’azienda si stende per circa 102,1 ettari in totale, adagiati sulle dolci colline del Chianti. Colonne portanti dell’azienda sono senza dubbio il vigneto (28,5 ha divisi in sedici appezzamenti) e l’oliveto (6,2 ha con piante di varietà frantoio, leccino e moraiolo). L’azienda ha in progetto l’impianto di ulteriori 3,8 ha di vigneto (con varietà da definire) oltre a permessi già ottenuti (in scadenza nel 2025) per l’impianto di altri 7,0 ha.

Il resto dell’azienda è poi destinato a seminativo (15,3 ha), boschi (5,0 ha) e terreni di pertinenza degli edifici (1,6 ha) con giardini e piazzali di manovra. Sui seminativi insiste anche un grande lago di proprietà (circa 10.000 mq di superficie) che può essere usato per irrigare i campi e i vigneti in caso di necessità.

L’azienda è in conversione biologica dal 2021, con certificazione finale prevista per il 2024.

 

 

VINI PRODOTTI

L’azienda produce numerosi vini DOCG (4 etichette) e IGT (6 etichette), tutti di ottima qualità come testimoniato dagli ottimi voti ricevuti da JamesSuckling (94/100), Falstaff (92/100), Wine Critic (93/100) e Wine Align (91/100) e dai riconoscimenti ad eventi quali Concours Mondial de Bruxelles, Wine Hunter e Decanter. I vini sono anche presenti nelle più rinomate guide vitivinicole come Slow Wine, Veronelli, Weinwisser e Bibenda.

  • Chianti Classico DOCG: Sangiovese 90%, Merlot, Colorino
  • Chianti Classico DOCG Riserva: Sangiovese 100%
  • Chianti Classico DOCG Riserva: Sangiovese 90%, Merlot, Colorino
  • Chianti Classico DOCG Gran Selezione: Sangiovese 90%, Merlot, Colorino
  • Toscana Rosso IGT: Sangiovese 70%, Merlot 30%
  • Toscana Rosso IGT: Cabernet Sauvignon 70%, Sangiovese 30%
  • Toscana Rosso IGT: Merlot 90%, Sangiovese 10%
  • Toscana Bianco IGT: Sauvignon Blanc 70%, Chardonnay 30%
  • Toscana Rosé IGT: Sangiovese 100%
  • Spumante Brut Rosé IGT: Sangiovese 100%

RIF. 2489

Esterni: 100,5 ha

Vigneto: 28,6 ha

Cantina: 2.000 ㎡

Abitazione: 2.220 ㎡

Esterni: 100,5 ha

Vigneto: 28,6 ha

Cantina: 2.000 ㎡

Abitazione: 2.220 ㎡

NUOVO IMMOBILE

NUOVO IMMOBILE

1
/26

Trattativa riservata

AZIENDA VITIVINICOLA MAREMMA DOC IN VENDITA A MASSA MARITTIMA, TOSCANA

Massa Marittima Winery

Sulle colline della Maremma, non lontano dal mare, azienda agricola vitivinicola ed olivicola di 38,0 ettari in vendita. La proprietà è composta da 7,0 ha di vigneti selezionati, tra Sangiovese, Merlot, Alicante, Vermentino, Viogner, Cabernet Sauvignon e Syrah annualmente la produzione è di circa 45.000 bottiglie fra rossi e bianchi. Tutti i vigneti sono registrati alla Maremma DOC.

 

La proprietà include inoltre 4,1 ha di oliveto, 10 ha di bosco ceduo e 15 ha di seminativo, la quale composizione ed esposizione dei terreni sarebbero ideali per impiantare un nuovo vigneto.

 

L’azienda produce attualmente i seguenti vini, venduti a prezzi che oscillano tra gli € 8,00 e gli € 80,00 a bottiglia.

  • Costa Toscana IGT: Vermentino 100%
  • Costa Toscana IGT: Sangiovese 95%, Alicante e Cabernet Sauvignon 5%
  • Costa Toscana IGT Merlot: Merlot 100%
  • Maremma Toscana DOC: Viognier 100%
  • Maremma Toscana DOC Sangiovese: Sangiovese 75%, Alicante 15%
  • Maremma Toscana DOC Vermentino: Vermentino 90%, Viognier 10%
  • Toscana Rosso IGT: Sangiovese, Merlot, Alicante

 

 

DESCRIZIONE DEGLI EDIFICI

La cantina (300 m²), realizzata nel 2016, è attrezzata con tutte le moderne attrezzature tecnologiche tra cui un quadro di ultima generazione che consente anche il controllo da remoto. Di nuova realizzazione è anche un edificio di circa 100 m² che ospita la sala degustazioni con annessa barricata, dotata di tecnologia all’avanguardia utile alla conservazione delle barriques e di anfore in terracotta (e dei vini contenuti) a temperatura e umidità controllata.

 

Una casa padronale (220 m²), di recente costruzione e interamente recintata, si compone di due appartamenti con ingressi indipendenti. Da entrambi gli appartamenti si gode di un meraviglioso panorama vista mare.

 

Completano l’azienda una piccola rimessa (80 m²), due pozzi attivi, linea di illuminazione scenografica esterna, impianto di allarme in cantina e barricata, tre cisterne di raccolta pluviale utili alla linea di irrigazione e attrezzature agricole per la coltivazione sia dei vigneti che degli uliveti.

RIF. 2447

Esterni: 36,0 ha

Vigneto: 7,0 ha

Cantina: 400 ㎡

Abitazione: 220 ㎡

Esterni: 36,0 ha

Vigneto: 7,0 ha

Cantina: 400 ㎡

Abitazione: 220 ㎡

1
/125

€ 1.290.000

AZIENDA AGRICOLA CON VIGNETO CHIANTI DOCG IN VENDITA IN VALDAMBRA

Borghetto Idilia

L’azienda si stende per 36,8 ettari in totale, adagiati sulle colline di Bucine a metà strada tra Arezzo e Firenze. A livello agricolo l’azienda dispone di un vigneto Chianti DOCG (4,7 ha) e di un piccolo oliveto (120 piante). La produzione di vino (attualmente 30.000 bottiglie) può teoricamente raggiungere le 80.000 bottiglie di vino l’anno, mentre l’azienda produce circa 100 kg di olio l’anno.

Il resto della tenuta è poi coperto in varia misura da seminativi (8,5 ha) e bosco (22,3 ha). I campi sono molto adatti sia per l’impianto di nuove vigne sia per l’allevamento di cavalli (la stalla è già presente in azienda).

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI, STATO E FINITURE

Villa Aurelio (453 m², 7 camere e 5 bagni) è un edificio storico su tre piani, interamente ristrutturato, che ospita la cantina di vinificazione al piano terra e tre appartamenti indipendenti ai piani superiori. I locali di lavorazione delle uve, cinque stanze in totale, includono le aree di raccolta per le uve, tini di vinificazione e barricaia per l’invecchiamento dei vini.

I tre appartamenti sono invece posti ai due piani superiori della struttura:

  • App. A (87 m²): soggiorno con cucinotto, tre camere e bagno
  • App. B (93 m²): soggiorno con loggiato, cucina, due camere e due bagni;
  • App. C (93 m²): soggiorno con loggiato, cucina, due camere e due bagni.

 

Casa Lisa (102 m², 2 camere e 1 bagno) è un piccolo fabbricato rurale su due piani: al piano terra si trova un grazioso appartamento con due camere, mentre nel seminterrato sono stati ricavati alcuni locali di deposito.

 

Casa Idilia (74 m², 1 camera e 1 bagno) è un piccolo fabbricato rurale su due piani: al piano terra si trova un grazioso appartamento con una camera, mentre nel seminterrato sono stati ricavati alcuni locali di deposito.

 

Casa Luisa (286 m², 3 camere e 1 bagno) è un vecchio casolare su due piani che mantiene ancora la vecchia suddivisione tra cantine/stalle al piano terra e abitazione al primo piano. La casa del contadino si compone di soggiorno con cucina, tre camere con terrazza e bagno.

 

Di fronte alla villa si stende un grande giardino (5.600 m²), punteggiato di fiori e alberi ad alto fusto che incorniciano la piscina 10 × 5,5 m con solarium in cotto. La zona pavimentata è perfetta per installare un gazebo dove organizzare cene, colazioni e apertivi a bordo piscina.

 

Completano la proprietà un grande capannone agricolo (111 m²) con rimessa macchine, una stalla per i cavalli (338 m² con erbario, officina, rimessa macchine e officina) e due pollai (189 m²).

RIF. 2483

Esterni: 36,3 ha

Vigneto: 4,7 ha

Cantina: 180 ㎡

Abitazione: 499 ㎡

Esterni: 36,3 ha

Vigneto: 4,7 ha

Cantina: 180 ㎡

Abitazione: 499 ㎡

NUOVO IMMOBILE

NUOVO IMMOBILE

1
/54

€ 4.800.000

TENUTA DI 146,3 HA CON VIGNETO SUPERTUSCAN IN VENDITA IN TOSCANA

Civitella Winery

Sulle colline tra il Chianti e la Valdichiana, in una zona caratterizzata da un clima ideale per la viticoltura, azienda agricola vitivinicola di 146,3 ettari in vendita. La proprietà è attiva sia nella produzione di vino, che nel settore turistico, con tre appartamenti a disposizione degli ospiti e altri edifici da ristrutturare che potrebbero espandere i posti letto disponibili. Il vigneto di 25,1 ha permette di produrre ogni anno fino a 1,800 hl di vino Chianti DOCG e SuperTuscan Toscana IGT.

 

 

ESTERNI

L’azienda si stende per circa 146,3 ettari sulle colline tra il Chianti e la Valdichiana e raggiunge una notevole altitudine nella parte settentrionale (oltre 600 m s.l.m.), dettagli che rende la proprietà molto adatta per la coltivazione dell’uva Pinot Nero.

 

Colonna portante dell’azienda è senza dubbio il vigneto (25,1 ha) che viene sfruttato in azienda per la produzione di numerosi vini Supertuscan, Toscana IGT e un ottimo Chianti Superiore DOCG.

 

Il resto dell’azienda è coperto per la maggior parte da bosco misto (110,6 ha), seguito da seminativi (8,8 ha) e un piccolo oliveto (1,0 ha). Per il seminativo è importante sottolineare come buona parte di esso (circa 5,5 ha) è molto adatto all’impianto di nuove viti se si volesse espandere ulteriormente il vigneto.

 

 

VINI PRODOTTI

  • Chianti Superiore DOCG: Sangiovese, Merlot, Cabernet Sauvignon, Petit Verdot
  • Toscana Rosso IGT: Sangiovese, Merlot, Cabernet Sauvignon, Petit Verdot
  • Toscana Rosso IGT: Sangiovese, Merlot, Cabernet Franc, Petit Verdot
  • Toscana Rosso IGT: Merlot
  • Toscana Rosso IGT: Sangiovese
  • Toscana Rosso IGT: Pinot Nero
  • Toscana Bianco IGT: Sauvignon Blanc, Grechetto

RIF. 2476

Esterni: 145,7 ha

Vigneto: 25,1 ha

Cantina: 720 ㎡

Abitazione: 550 ㎡

Esterni: 145,7 ha

Vigneto: 25,1 ha

Cantina: 720 ㎡

Abitazione: 550 ㎡

1
/28

€ 4.500.000

TENUTA BIOLOGICA CON 9,6 HA DI VIGNETO IN VENDITA IN MAREMMA, TOSCANA

Tenuta San Leonardo

L’azienda, attualmente in conversione biologica, copre una superficie di 28,5 ettari disposti sulle dolci colline della Maremma, in una zona in cui il clima è influenzato dalla vicinanza con il mare.

Il vigneto (9,6 ha) è il cuore dell’azienda che produce principalmente Maremma DOC oltre al generico Toscana IGT. La presenza di varietà rosse e bianche assicura flessibilità alla tenuta e permette di adattarsi molto bene a un mercato con una richiesta piuttosto eterogenea.

I vini prodotti dall’azienda sono i seguenti: 

  • Maremma Toscana DOC: Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot
  • Maremma Toscana DOC: Syrah
  • Maremma Toscana DOC: Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc
  • Maremma Toscana DOC: Sangiovese 60%, Syrah 30%, Merlot 10%
  • Maremma Toscana DOC: Merlot 100%
  • Toscana Rosso IGT Passito: Aleatico, Merlot
  • Toscana Bianco IGT: Vermentino, Chardonnay
  • Toscana Bianco IGT: Sangiovese, Vermentino
  • Spumante Brut Rosé: Sangiovese 60%, Syrah 30%, Merlot 10%

 

L’oliveto (2,8 ha) si compone di circa 1.000 piante con età variabile tra i 50/60 anni (300 alberi) e i vent’anni (700 piante). La produzione annua si aggira sui 600/700 kg di olio extravergine d’oliva.

 

Il resto dell’azienda è invece destinato a giardino (5.500 mq disposto tutto attorno alla casa e corredato da un’ampia zona parcheggio in ghiaia), seminativi (6,7 ha), molto adatti per l’impianti di nuove viti se si volesse espandere la produzione, e bosco misto (6,0 ha). Un grande lago di proprietà assicura approvvigionamento idrico per l’irrigazione dei campi e delle viti in caso di emergenza.

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI, STATO E FINITURE

La cantina di vinificazione (281 m², 1 bagno) è un edificio in cemento armato di recente costruzione che ospita i locali per la lavorazione delle uve, fermentazione e invecchiamento. Completano l’edificio un magazzino per il prodotto finito, la linea di imbottigliamento e un ufficio amministrativo con piccolo bagno di servizio. A livello di attrezzature, la cantina è equipaggiata con tini troncoconici in acciaio per la vinificazione, tutti con sistema di controllo della temperatura.

 

Il casale padronale (322 m², 5 camere e 4 bagni) è un edificio rustico su due piani, attualmente abitato dai proprietari ma facilmente divisibile in due appartamenti indipendenti (uno per piano):

  • Piano terra: grande soggiorno doppio verandato, cucina, sala da pranzo, due camere, due bagni e locale tecnico per gli impianti;
  • Piano primo: spazioso soggiorno, cucina, camera padronale con bagno en-suite e cabina armadio, due camere e bagno condiviso.

 

Accanto alla cantina si trova poi una piccola dependance (44 m², 1 camera e 1 bagno), strutturata su un solo livello e composta di zona giorno con angolo cottura, camera e bagno.

 

Una tettoia (68 m²) permette di mettere al riparo le attrezzature e i veicoli usati per lavorare i campi e le vigne oppure come parcheggio coperto per le auto.

RIF. 2474

Esterni: 25,3 ha

Vigneto: 9,6 ha

Cantina: 281 ㎡

Abitazione: 366 ㎡

Esterni: 25,3 ha

Vigneto: 9,6 ha

Cantina: 281 ㎡

Abitazione: 366 ㎡

1
/43

€ 2.300.000

AZIENDA AGRICOLA VITIVINICOLA IN VENDITA COSTA TOSCANA, MAREMMA DOC

Tuscan Coast Winery

Nel cuore della Maremma, a pochi km da Scansano, tra le valli del fiume Ombrone e del fiume Albenga, in una delle zone più vocate per la produzione del Morellino, tenuta vitivinicola con cantina, casale e dependance nella .

 

Cuore della proprietà è la cantina di vinificazione (315 m²) che include tutti i locali per la produzione, l'invecchiamento e l'imbottigliamento. Accanto alla cantina si trova poi il locale vendita (63 m²). La cantina, perfettamente equipaggiata, comprende 12 tini di acciaio (con capacità dai 20 ai 50 hl) con sistema di controllo della temperatura, per un totale di 460 hl di vino ed 8 tini in acciaio per un totale di 200 hl di vino. Il magazzino e la barricaia sono dotati di un moderno impianto di climatizzazione. I locali potrebbero essere espansi per ulteriori 100 m².

 

A fianco della cantina si trova un grande edificio in pietra e muratura che ospita al piano superiore l'abitazione dei proprietari (101 m²) mentre al piano terra si trovano dei grandi locali al grezzo da destinare a casa vacanze per gli ospiti (305 m²).

 

Infine troviamo una dependance (84 m²) che era intesa come abitazione per il custode dell'azienda o per i dipendenti della struttura.

 

La proprietà viene completata da 56,8 ettari di cui 12,0 di vigneto specializzato (6.250 piante per ettaro) con vitigni pregiati IGT (iscrivibili alla DOC Maremma). La rimanente superficie include un oliveto (2,2 ha con circa 600 piante), ampie porzioni di seminativo (20,9 ha) molto adatto all’impianto di un altro vigneto (fino a 10,0 ha), e boschi (18,7 ha), oltre a prati, giardini e piazzali di manovra per i mezzi (3,0 ha).

I vigneti sono stati realizzati con materiali tradizionali al fine di preservare il terreno da infiltrazioni di sostanze tossiche, quali gli acidi impiegati per impregnare il legno.

La disposizione dei vigneti ha mantenuto inalterata la conformazione dei terreni, evitando gli sbancamenti e la rimozione degli alberi preesistenti, creando così una caratteristica mescolanza che rende le coltivazioni più vive dal punto di vista paesaggistico.

 

L'azienda produce attualmente i seguenti vini:

  • Morellino di Scansano DOCG: 100% Sangiovese
  • Toscana Bianco IGT: 100% Semillon
  • Toscana Bianco IGT: 100% Sauvignon Blanc
  • Toscana Rosé IGT: Grenache 90%, Pinot Nero 10%
  • Toscana Rosso IGT: 100% Sangiovese
  • Metodo Classico Rosé: 100% Pinot Nero

RIF. 1007

Esterni: 53,8 ha

Vigneto: 12,0 ha

Cantina: 378 ㎡

Abitazione: 406 ㎡

Esterni: 53,8 ha

Vigneto: 12,0 ha

Cantina: 378 ㎡

Abitazione: 406 ㎡

1
/103

€ 12.000.000

AZIENDA VITIVINICOLA CHIANTI CLASSICO IN VENDITA A CASTELLINA

Castellina Winery

Nel cuore del Chianti Classico, non lontano da Castellina, tenuta di 159,9 ha con villa padronale, cantina di vinificazione e casali in pietra usati in funzione ricettiva. Il vigneto (19,4 ha) permette di produrre fino a 110.000 bottiglie l’anno di vino Chianti Classico DOCG mentre l’oliveto (21,2 ha) garantisce una produzione di circa 5.000 kg di olio.

La rimanente superficie è distribuita tra frutteto (0,3 ha ripartito uniformemente tra ciliegi, peri, peschi e meli), boscaglia mista (105,0 ha), seminativi e incolti (12,6 ha).

Gli edifici sono circondati da resedi esclusivi e aree scoperte di pertinenza per un totale di circa 13.700 mq.

 

 

DESCRIZIONE DEGLI EDIFICI

La villa padronale (935 m², 8 camere e 8 bagni) è in stile Vanvitelliano e risale al Settecento. La ristrutturazione risale al biennio 2003 – 2004. L’edificio comprende tre saloni di rappresentanza, uno dei quali con ingresso indipendente, due sale da pranzo, una cucina, uno studio, otto camere matrimoniali (ognuna arredata secondo uno stile ben preciso) servite da altrettanti bagni. All’esterno, la villa è circondata un ampio giardino su cui si trova la piscina panoramica 16 × 8 m.

Il complesso padronale è completato da un magazzino, una taverna con forno per il pane e una cappella consacrata ideale per celebrare matrimoni in un’atmosfera unica.

 

Il casale A (837 m², 12 camere e 12 bagni) è un edificio in pietra del Trecento composto di cinque appartamenti. La struttura può ospitare un massimo di venticinque persone e tutti gli appartamenti sono dotati di ingresso indipendente. All’esterno, la piscina 12 × 3 m è riservata agli ospiti.

  • App. N°1: salotto, cucina, sala TV, quattro camere e due bagni;
  • App. N°2: salotto, cucina, due camere e due bagni;
  • App. N°3: salotto, cucina, sala TV, tre camere e due bagni;
  • App. N°4: cucinotto con area pranzo, camera e bagno;
  • App. N°5: salotto, soggiorno, cucina, camera e due bagni;
  • App. N°6: salotto, cucina, camera e due bagni;
  • App. N°7: camera e bagno.

 

Il casale B (258 m², 7 camere e 6 bagni) è un edificio in pietra del Trecento composto di quattro appartamenti che possono ospitare complessivamente fino a quattordici persone. Il casale è situato in mezzo al bosco, in un luogo estremamente tranquillo e riservato.

  • App. N°8: soggiorno, cucina, tre camere e due bagni;
  • App. N°9: soggiorno, cucina, camera e bagno;
  • App. N°10: soggiorno, cucina, camera e bagno;
  • App. N°11: soggiorno, cucina, due camere e due bagni.

 

Il borghetto (1.692 m²) costituisce il cuore della tenuta e si presenta come un agglomerato di edifici (tutti risalenti al XIV secolo) disposti attorno a una piccola piazzetta con fontana. In questi edifici troviamo l’ufficio di rappresentanza, i locali per la vendita diretta dei prodotti, la cantina (671 m²) e il frantoio (162 m²) per la lavorazione di uve e olive (spremiture, imbottigliamento…). Altri locali sono invece a disposizione del personale dell’azienda.

 

Troviamo poi il casale C risalente al Trecento (356 m², 4 camere e 2 bagni) non ancora del tutto ristrutturato ma diviso in due appartamenti, uno dei quali con tetto crollato. Al piano inferiore le due unità dispongono di cantine di pertinenza da ristrutturare.

  • App. N°12 (2 camere e 1 bagno): salotto, cucina, due camere e bagno;
  • App. N°13 (2 camere e 1 bagno): salotto, cucina, due camere e bagno.

 

L’edificio D (353 m²) ospita invece ampi magazzini e un garage.

 

 

STATO E FINITURE

Gli edifici della proprietà, a eccezione della villa padronale, sono tutti dei classici casali toscani con facciate in pietra a vista ed elementi in muratura. All’interno, tutte le caratteristiche tipiche degli edifici di campagna sono state preservate e troviamo quindi pavimenti in cotto, travi in legno e caminetti in pietra.

La villa è invece uno splendido edificio settecentesco con finiture originali che includono scaloni con balaustre decorate e ampi finestroni che lasciano entrare molta luce.

RIF. 1707

Esterni: 158,5 ha

Vigneto: 19,4 ha

Cantina: 833 ㎡

Abitazione: 2.871 ㎡

Esterni: 158,5 ha

Vigneto: 19,4 ha

Cantina: 833 ㎡

Abitazione: 2.871 ㎡

VENDUTA 2023

VENDUTA 2023

1
/76

€ 6.450.000

TENUTA VINICOLA BIOLOGICA IN VENDITA, CANTINA BIO TOSCANA

Podere di Pomaio

Sulle colline della Toscana, non lontano da Arezzo e in una posizione molto panoramica, azienda agricola vitivinicola biologica con attività ricettiva in vendita. 

La tenuta copre una superficie totale di 22,7 ettari che ospitano un vigneto (3,0 ha in totale), un oliveto (circa 400 piante) e vari alberi da frutto (ciliegi, susini, peri e meli), prati e bosco. Tutte le coltivazioni dell’azienda sono condotte con metodo biologico.

Il compendio immobiliare è concentrato in un unico corpo privo di servitù e la proprietà è recintata per circa 17 ettari, caratteristica che conferisce particolare privacy e tranquillità.

Gli edifici residenziali sono circondati da giardini ben curati e ogni struttura è dotata di una piscina di pertinenza dell’edificio.

 

 

Il vigneto è registrato come Chianti DOCG (2,0 ha) e Toscana IGT (1,0 ha) ed è condotto con metodo biologico. La produzione annuale si aggira sulle 21.000 bottiglie di vino che comprendono le seguenti tipologie:

  • Chianti DOCG (€ 16,00): 90% Sangiovese, 10% Merlot (6.000 bottiglie)
  • Chianti DOCG Riserva (€ 18,00): 90% Sangiovese, 10% Merlot
  • Toscana Rosso IGT (€ 45,00): 100% Merlot (1.000 bottiglie)
  • Toscana Rosso IGT (€ 18,00): 100% Sangiovese (6.000 bottiglie)
  • Toscana Rosso IGT (€ 26,00): 100% Sangiovese (5.000 bottiglie)
  • Toscana Rosso IGT (€ 18,00): 100% Sangiovese (3.000 bottiglie)

 

 

USO E POTENZIALITÀ

La tenuta affianca alla produzione di vino e olio biologici un’eccellente attività ricettiva agrituristica in ville di prestigio che combina il relax offerto dalla posizione estremamente tranquilla e riservata con la possibilità di vivere esperienze di degustazione con illustrazione dei processi di produzione di vino e olio. Gli ospiti della struttura possono poi contare su ampi spazi aperti per camminate e passeggiate nella tenuta, ma anche sulla comodità di essere non lontano da attrazioni e siti d’interesse culturale e artistico di cui la città di Arezzo e le altre città e centri minori della Toscana sono molto ricchi.

RIF. 1835

Esterni: 21,7 ha

Vigneto: 3,0 ha

Cantina: 482 ㎡

Abitazione: 1.143 ㎡

Esterni: 21,7 ha

Vigneto: 3,0 ha

Cantina: 482 ㎡

Abitazione: 1.143 ㎡

1
/72

€ 4.500.000

VILLA SIGNORILE CON VIGNETI IN VENDITA A MONTEPULCIANO

Villa Montepulciano

Non lontano da Montepulciano e ai confini della Val d'Orcia, in una splendida posizione panoramica, villa padronale con annessi e piscina. La proprietà, circa 1.000 mq in totale, è attualmente operativa come attività ricettiva e offre ai suoi ospiti 15 accoglienti camere, una sala degustazione per prodotti tipici e un accogliente ristorante rustico. Tutto attorno la proprietà si stende su circa 2,5 ettari di terra con oliveto e vigneto.

 

Le origini della splendida dimora vengono fatte risalire al periodo Etrusco, al quale sembrano appartenere i cunicoli sotterranei, che oggi fanno parte delle cantine.

 

 

LA VILLA SIGNORILE

Immersa in uno splendido giardino all’italiana perfettamente curato, dove è piacevole dedicarsi ad una lettura o anche semplicemente ammirare il paesaggio circostante, la villa (9 camere e 10 bagni) è un oggetto pressoché unico che venne conteso nei secoli dalle famiglie più importanti della zona, che lo trasformarono nella loro residenza di campagna. Ne sono tuttora testimonianza gli affreschi e gli stemmi presenti nei capitelli e nella facciata della villa.

La casa è strutturata su quattro livelli:

  • Seminterrato: cantine, sala degustazione, ristorantino rustico con cucina e appartamento indipendente (soggiorno, cucina, camera e bagno);
  • Piano terra: ingresso con ampia reception affrescata, soggiorno con camino, bagno di servizio e due suite (camera, salotto e bagno);
  • Primo piano: due camere con bagno, suite (camera, salotto e bagno) e un ripostiglio;
  • Secondo piano: tre camere con bagno.

 

I primi due piani sono in stile classico: le pareti e il soffitto sono affrescati, mentre i pavimenti sono tutti in cotto antico. Lo stile dell’ultimo piano è invece più rustico, con  travi in legno e pianelle sui tetti e pavimento in parquet. 

RIF. 417

Esterni: 2,5 ha

Vigneto: 5.375 ㎡

Cantina: 150 ㎡

Abitazione: 850 ㎡

Esterni: 2,5 ha

Vigneto: 5.375 ㎡

Cantina: 150 ㎡

Abitazione: 850 ㎡

1
/12

€ 4.350.000

VIGNETI CHIANTI CLASSICO DOCG IN VENDITA A SAN CASCIANO IN VAL DI PESA

Vigneti San Martino

Sulle colline del Chianti, a breve distanza da San Casciano in Val di Pesa e Firenze, tenuta di 31,2 ettari con vigneto Chianti Classico DOCG (24,8 ha) e fabbricati rurali. La proprietà si concentra sulla produzione di uve (fino a 2.000 q.li) che vengono poi lavorate da terzi. Ristrutturando il centro aziendale (400 mq) si potrebbe tuttavia creare una cantina privata che permetterebbe di produrre fino a 170.000 bottiglie di vino l’anno (1.275 hl).

 

 

DESCRIZIONE DELLA TENUTA

La tenuta, nella sua interezza, copre una superficie di circa 31,2 ettari adagiati sulle dolci colline del Chianti. L’intera azienda  in conversione biologica da agosto 2021 e tale processo di transizione dovrebbe concludersi attorno ad agosto 2024.

 

 

Colonna portante dell’azienda è il vigneto Chianti Classico DOCG (24,8 ha) composto di varietà Sangiovese, Merlot e Cabernet Sauvignon con impianti che vanno dal 1965 al 2007. la proprietà non dispone di una cantina di vinificazione e pertanto si occupa solamente della raccolta delle uve (fino a 2.000 q.li l’anno per la denominazione IGT, che scendono a 1.850 q.li per il Chianti Classico DOCG) che vengono poi venduta a un’azienda esterna che si occupa dell’intero processo di vinificazione. Convertendo il centro aziendale in cantina si potrebbe però raggiungere un volume produttivo di circa 170.000 bottiglie/anno

 

 

La rimanente superficie dell’azienda (circa 6,4 ha) è invece costituita da terreni inutilizzati, strade e strisce di bosco a divisione degli appezzamenti.

RIF. 2398

Esterni: 31,2 ha

Vigneto: 24,8 ha

Cantina: 150 ㎡

Abitazione: 150 ㎡

Esterni: 31,2 ha

Vigneto: 24,8 ha

Cantina: 150 ㎡

Abitazione: 150 ㎡

1
/80

€ 7.500.000

TENUTA CON VILLA PADRONALE E VIGNETI IN VENDITA, CHIANTI CLASSICO

San Casciano Estate

Sulle colline del Chianti Classico, a breve distanza da San Casciano in Val di Pesa e Firenze, tenuta di 41,9 ettari con vigneto  (24,8 ha), oliveto (6,1 ha) e villa padronale. La proprietà si concentra sulla produzione di uve (con possibilità di creare una cantina di vinificazione negli edifici da ristrutturare) e olio di oliva, ma si potrebbe anche pensare a uno sviluppo in funzione turistico-ricettiva dell’azienda ristrutturando la villa padronale e i relativi annessi.

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI, STATO E FINITURE

La villa padronale (1.033 m², 7 camere e 7 bagni) si trova ai margini di un piccolo paese ed è un tipico edificio signorile toscano caratterizzato da due torri e da un bel parco sul retro. I piani superiori sono collegati da un comodo ascensore.

  • Piano seminterrato: cantine storiche della villa, orciaia con deposito per l’olio e vendita diretta, garage con accesso diretto dalla piazza del paese;
  • Piano terra: uffici aziendali con due bagni e archivio, ingresso principale dalla corte privata, cucina, sala da pranzo, sala lettura e bagno di servizio;
  • Piano primo: sette camere, quattro bagni e ampio soggiorno.
  • Piano secondo: due camere ottenute nelle due torrette della villa, entrambe con una bellissima vista panoramica sulle colline circostanti.

 

Accanto alla villa si trovano anche due abitazioni di servizio, poste al primo piano di due edifici con accesso dal parcheggio privato della villa.

  • Dependance N°1 (75 m², 2 camere e 2 bagni): ingresso su cucina, soggiorno, sala da pranzo, due camere e due bagni;
  • Dependance N°2 (110 m², 3 camere e 2 bagni): ingresso, cucina, soggiorno con zona pranzo, tre camere e due bagni.

 

La ex limonaia (88 m²) è invece un edificio indipendente, su un solo piano, costituito da due grandi locali attualmente adibiti a magazzino ma potenzialmente convertibili in soggiorni e/o sale giochi per gli ospiti.

 

Il centro aziendale si trova a qualche centinaio di metri dalla villa padronale e si compone di tre edifici da ristrutturare che includono una casa colonica (300 m², 4 camere e 3 bagni), un’officina per i mezzi (50 m²) e una tettoia per mettere al riparo le attrezzature (50 m²). La ristrutturazione degli edifici permetterebbe di creare una cantina di vinificazione aziendale per lavorare le uve in proprio.

RIF. 2397

Esterni: 41,6 ha

Vigneto: 24,8 ha

Cantina: 350 ㎡

Abitazione: 1.103 ㎡

Esterni: 41,6 ha

Vigneto: 24,8 ha

Cantina: 350 ㎡

Abitazione: 1.103 ㎡

1
/1

€ 33.000.000

AZIENDA VITIVINICOLA CON 31 HA DI VIGNETO IN VENDITA A BOLGHERI

Bolgheri Estate

A circa 5 km da Bolgheri, nel cuore della rinomata zona di produzione, azienda agricola vitivinicola con 30 ha di vigneto (15 ha Bolgheri Rosso DOC + 5,0 ha Bolgheri DOC Vermentino + 10,0 ha Toscana IGT), moderna cantina di vinificazione e grande abitazione ideale sia come residenza privata che come punto di partenza per un agriturismo.

 

L’azienda dispone di 15 ha di vigneti di proprietà, mentre 16 ha sono attualmente in affitto da terzi con contratto in scadenza nel 2043. È tuttavia previsto il rinnovo automatico del contratto in quanto l’azienda si è occupata sia dell’acquisizione dei diritti d’impianto sia della messa a dimora delle viti sul terreno.

 

 

I VIGNETI DELLA TENUTA

L’intero vigneto di proprietà (15,0 ha) è registrato come Bolgheri Rosso (Superiore) DOC, mentre per quanto riguarda i terreni in affitto abbiamo circa 5,0 ha di Bolgheri DOC Vermentino. La rimanente superficie (10,0 ha) è interamente occupata da vigneti Toscana IGT. I vigneti sono contornati da circa 8,0 ettari di oliveto secolare che dividono i vari poderi.

 

La particolarità dei vigneti nella zona di Bolgheri e Castagneto Carducci è che i poderi sono protetti dai venti dalle colline a est, mentre il clima estivo è mitigato dalla presenza del mare. Il clima soleggiato della costa permette alle uve di maturare in maniera completa e regolare, così che le uve tendono ad avere caratteristiche sempre molto simili.

 

Attualmente, considerando le superfici disponibili e i massimali imposti dai vari disciplinari di produzione, si può ipotizzare una produzione massima annuale che si aggira sulle 360.000 bottiglie ripartite tra Bolgheri Rosso DOC e Bolgheri Rosso Superiore DOC (113.000 bottiglie), Bolgheri Vermentino DOC (52.000 bottiglie) e Toscana IGT (195.000 bottiglie).

RIF. 1737

Esterni: 40,0 ha

Vigneto: 30,0 ha

Cantina: 9.000 ㎡

Abitazione: 800 ㎡

Esterni: 40,0 ha

Vigneto: 30,0 ha

Cantina: 9.000 ㎡

Abitazione: 800 ㎡

1
/41

€ 7.500.000

AZIENDA VINICOLA CON 25,8 HA DI VIGNETO IN VENDITA NEL CHIANTI CLASSICO

Tenuta San Donato

Sulle colline del Chianti Classico, non lontano da Greve, azienda agricola vitivinicola di 45,3 ettari in vendita. La proprietà si compone di un casale rustico e di una grade cantina di vinificazione con potenziale per circa 180.000 bottiglie di vino l’anno. Il vigneto (25,8 ha) è interamente registrato a Chianti Classico DOCG e potrebbe essere ulteriormente espanso convertendo i seminativi in azienda (oltre 15 ha).

La proprietà è anche dotata di un notevole potenziale di sviluppo ricettivo, grazie alla presenza di due appartamenti e una location molto tranquilla. Inoltre, il terreno libero dell’azienda potrebbe essere molto adatto per i cavalli con possibilità di mettere in piedi un piccolo maneggio.

 

 

DESCRIZIONE DEGLI EDIFICI

Il casale (350 mq, 6 camere e 4 bagni) si trova in cima alla collina, raggiungibile tramite un viale che attraversa i vigneti della proprietà. Strutturato su due piani, l’edificio è diviso in due unità abitative oltre a due comodi magazzini al piano terra con accessi indipendenti.

  • Appartamento padronale (200 mq, piano terra e primo): ingresso, soggiorno con bagno di servizio, grande sala da pranzo con camino e cucina al piano inferiore; quattro camere e due bagni al piano superiore;
  • Appartamento per gli ospiti (75 mq, piano primo): ingresso, sala da pranzo con cucina a vista, ripostiglio, due camere e bagno.

 

Accanto al casale si trova il vecchio fienile (65 mq), un edificio in pietra composto di due grandi locali di stoccaggio e due ripostigli laterali.

 

La cantina di vinificazione (625 mq) si trova a lato del casale, dotata del proprio piazzale di manovra per le operazioni di carico e scarico. L’edificio è diviso in due grandi aree, una delle quali utilizzabile anche come ricovero per i mezzi e le attrezzature.

RIF. 2399

Esterni: 44,9 ha

Vigneto: 25,9 ha

Cantina: 625 ㎡

Abitazione: 275 ㎡

Esterni: 44,9 ha

Vigneto: 25,9 ha

Cantina: 625 ㎡

Abitazione: 275 ㎡

1
/68

Trattativa riservata

TENUTA VITIVINICOLA CON BOUTIQUE HOTEL IN VENDITA NEL CHIANTI CLASSICO

Tenuta Borgo Toscano

In Toscana, nel cuore del Chianti Classico, tenuta di 183 ettari con villa padronale del XVIII secolo, agriturismo e cantina in vendita. La proprietà è stata finemente ristrutturata con gusto per mantenerne inalterato il fascino ed è stata convertita in un boutique hotel di lusso che offre 53 camere e un centro benessere. La produzione agricola si incentra su vino (67.000 bottiglie / anno) e olio d’oliva (2.000 kg / anno).

La proprietà si trova sulle dolci colline del Chianti, in una posizione molto tranquilla e privata con vista mozzafiato sulla campagna circostante, ma non lontano da alcune delle città più belle e note della Toscana (Siena, San Gimignano, Firenze, Volterra…).

 

 

DESCRIZIONE DEGLI EDIFICI

La proprietà è composta dalla villa del XVIII secolo con centro benessere e sala meeting, agriturismo, ristorante, fienile con tre appartamenti, locali di deposito e centro ippico. 

 

La villa (1.250 mq), risalente al XVIII secolo, è attualmente utilizzata come hotel 4 stelle e si sviluppa su tre livelli più il piano seminterrato. L’edificio dispone di 25 camere da letto con bagno, per un totale di 65 posti letto. Le camere, ampie e luminose, sono arredate in tipico stile toscano. La sala meeting (110 mq) può ospitare fino a 50 persone a sedere ed è perfetta per organizzare convegni e congressi. L’edificio include anche un centro benessere (209 mq) con bagno turco, vasche idromassaggio, sauna, docce emozionali e sala relax con angolo massaggi.

 

L’agriturismo (375 mq) include quattro grandi appartamenti e dodici camere da letto con bagno, per un totale di 50 posti letto. La cantina (376 mq) è costruita sottoterra, proprio sotto all’agriturismo, e include tutti i locali necessari per la vinificazione, l’invecchiamento, l’imbottigliamento e lo stoccaggio del prodotto finito. Sempre a servizio dell’attività agricola si trova un grande magazzino (85 mq).

 

Il ristorante (690 mq) con terrazza panoramica può ospitare fino a 80 persone nelle sale interne. Dispone di ampia cucina completamente attrezzata, dispensa, bagni e spogliatoi, cantinetta e di un ampio giardino e terrazzo panoramico. 

 

Il vecchio fienile (260 mq) include tre appartamenti per gli ospiti, con un totale di sette camere e 14 posti letto. 

 

Il centro ippico (380 mq) comprende 11 box e 10 ettari di paddock, una stazione di monta, sala visite, pensione per stalloni e fattrici. 

 

La proprietà è poi completata da un campo da tennis e da una meravigliosa piscina 16 × 8 m con solarium e vista panoramica sulle colline circostanti.

RIF. 1364

Esterni: 184,0 ha

Vigneto: 10,1 ha

Cantina: 376 ㎡

Abitazione: 1.841 ㎡

Esterni: 184,0 ha

Vigneto: 10,1 ha

Cantina: 376 ㎡

Abitazione: 1.841 ㎡

1
/94

Trattativa riservata

CASTELLO CON VIGNETI E VISTA SU FIRENZE IN VENDITA A FIESOLE

Castello di Vincigliata

Il maestoso e fiabesco Castello di Vincigliata domina il centro storico di Firenze dalla sua posizione invidiabile. Magistralmente recuperato e ristrutturato alla fine dell’Ottocento, il castello (985 m²) ha una storia che comincia quasi un millennio fa: dalla sua costruzione nel 1031, l’edificio è stato abbellito e trasformato in una vera e propria gemma ed è stato usato come location per eventi e cerimonie. Gli edifici attorno al castello (oltre 1.100 m²) sono un’incredibile opportunità di sviluppo per l’avvio di un’attività ricettiva o per il riavvio della produzione vitivinicola.

 

 

ESTERNI

Il giardino privato del castello (3.056 m²) presenta il tipico layout fiorentino, con cipressi e bossi, mentre il perimetro è segnato da siepi sempreverdi disposte a motivo geometrico secondo i dettami del giardino all’italiana. Il parco si può immaginare diviso in due pari: la porzione orientale è caratterizzata da siepi e fiori, mentre quella occidentale è fatta di terrazze che portano al cortile seminterrato del castello.

 

La tenuta copre in totale una superficie di circa 14,0 ettari situati sul leggero pendio della collina su cui sorge il castello. Esclusi il giardino e i parco del castello, il rimanente terreno include un vigneto (6,3 ha) e un grande oliveto (4,2 ha). Tutto il resto è coperto da boschi e prati.

 

Il vigneto si stende sul versante nord della collina di Vincigliata ed è interamente registrato come Toscana IGT. Le piante di varietà Sangiovese, Canaiolo, Foglia Tonda, Trebbiano e Malvasia sono state piantate tra il 1975 e il 2015. Considerando una resa di circa 4.000 bottiglie per ettaro così da mantenere un'alta qualità del vino, la proprietà potrebbe produrre tra le 25.000 e le 26.000 bottiglie di vino l'anno. Attualmente si dovrebbe fare affidamento su cantine esterne per la vinificazione, ma la proprietà ospita ancora le vecchie cantine da rimettere in funzione.

 

 

USO E POTENZIALITÀ

Il castello è stato usato fino ad anni recenti come location per eventi, cerimonie e incontri aziendali. Recuperando e ristrutturando gli altri edifici attorno al castello si potrebbe anche espandere l’attività aggiungendo gli affitti vacanza.

Il vigneto e l’oliveto sono attualmente in produzione ma si potrebbero usare direttamente ristrutturando le antiche cantine così da poter lavorare le uve in proprio senza dover fare affidamento su terzi.

RIF. 2288

Esterni: 14,1 ha

Vigneto: 6,3 ha

Cantina: 160 ㎡

Abitazione: 1.390 ㎡

Esterni: 14,1 ha

Vigneto: 6,3 ha

Cantina: 160 ㎡

Abitazione: 1.390 ㎡

1
/136

Trattativa riservata

AZIENDA AGRICOLA VITIVINICOLA BIOLOGICA DI 125 HA IN VENDITA VOLTERRA, TOSCANA

Monterosola Winery

Questa azienda agricola vitivinicola di 124,4 ettari si trova sulle colline di Volterra, in una posizione di rara bellezza e che gode di privacy e tranquillità impareggiabili. Costruita tra il 2013 e il 2019, la cantina supertecnologica dell’azienda è un vero e proprio capolavoro architettonico, organizzati secondo principi ecosostenibili che si riflettono anche nella qualità eccelsa dei vini. Con oltre 23,5 ettari di vigneto, l’azienda produce attualmente circa 60.000 bottiglie di vino (rossi e bianchi) con l’idea di raggiungere le 130.000 bottiglie annue. A corredo dell’attività di trova una bellissima villa storica del 1490, interamente ristrutturata, posta non lontano dalla cantina e circondata dai vigneti che incorniciano anche la piscina.

La proprietà è il coronamento di un sogno e il risultato di anni di lavoro e impegno che hanno permesso di creare un’attività in piena armonia con la natura, sfruttando l’energia geotermica e solare per ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente e creare quella che è, a tutti gli effetti, la cantina del futuro.

 

La tenuta si stende su una superficie di circa 125,0 ettari. L’azienda si concentra prevalentemente sul vigneto (23,5 ha), un oliveto (6,0 ha) e vaste porzioni di seminativo che potrebbero essere in buona parte (circa 50 ha) usate per l’impianto di nuove viti. La rimanente superficie è occupata da boschi (28,0 ha) che includono una tartufaia per il bianco (Tuber magnatum). Dettaglio molto importante, i vigneti dell’azienda sono interamente recintati e protetti dagli animali selvatici.

Per l’oliveto (circa 6,0 ha per un totale di 3.500 piante circa) è importante menzionare che l’azienda è l’unica ad aver impiantato una cultivar di oliva pressoché dimenticata, chiamata Lazzaro di Volterra. Le 670 piante di questa varietà unica sono state piantate a seguito di studi condotti sull’oliva e l’olio prodotto con queste olive ha un’intensità particolare.

Un lago privato da 27.000 m³ posto sui terreni aziendali permette di irrigare i giardini e i campi senza dover fare affidamento su pozzi privati o sulla rete idrica comunale, garantendo autosufficienza anche in questo campo.

Di fronte alla cantina, appena oltre la strada, è stato anche costruito un eliporto autorizzato dall’ENAC che permette di raggiungere la proprietà comodamente dal cielo.

 

L’azienda è posta in collina, a circa 430 m s.l.m. e in lontananza è visibile la costa della Toscana. Le vigne sono rinfrescate continuamente dalla brezza marina che le mantiene forti e vivaci, permettendo la produzione di vini eccezionali. La posizione dell’azienda è, inoltre, molto interessante trovandosi a metà strada tra la zona di Bolgheri e il Chianti, garantendo una temperatura media estiva di circa 5°C inferiore a quella del Chianti. 

L’impianto delle viti è stato preceduto da un’attenta opera di zonazione, con analisi chimico-fisiche dei terreni, che ha permesso di piantare ogni varietà nel punto ottimale che permettesse all’uva di esprimere al massimo le sue caratteristiche. Il terreno della tenuta è argilloso, molto ricco di scheletro e fossili marini con intrusioni di alabastro, un materiale calcareo candido usato dagli scultori locali per la realizzazione di bellissime sculture.

La cantina è gestita da un team indipendente di persone esperte e appassionate guidate all’agronomo Michele Senesi e dal viticoltore Stefano Dini che hanno portato grandi innovazioni a Monterosola grazie alla loro passione per il mondo del vino. Tutti i metodi di produzione sono seguiti attentamente e supervisionati dall’enologo Giacomo Cesari, che per  lungo tempo ha collaborato con il celebre Alberto Antonini (Frescobaldi e Antinori). Agricoltura sostenibile e i vini biologici sono la colonna portante della filosofia di Monterosola.

 

 

RIF. 2273

Esterni: 121,8 ha

Vigneto: 23,5 ha

Cantina: 5.600 ㎡

Abitazione: 600 ㎡

Esterni: 121,8 ha

Vigneto: 23,5 ha

Cantina: 5.600 ㎡

Abitazione: 600 ㎡

1
/15

€ 1.550.000

VIGNETI CHIANTI DOCG IN VENDITA TRA FIRENZE E SIENA, TOSCANA

Vigneti del Poggio

Il Chianti è una pittoresca regione vinicola situata in Toscana. La regione si estende su una vasta area che comprende le province di Firenze, Siena, Arezzo, Pisa, Pistoia e Prato. Il Chianti è rinomato per i suoi paesaggi mozzafiato, la sua ricca storia e i suoi vini di classe mondiale. La regione ospita numerose città medievali in cima alle colline, dolci colline ricoperte di vigneti e oliveti. Il paesaggio è caratterizzato da un mite clima mediterraneo, con estati calde e inverni miti, che offre condizioni eccellenti per la coltivazione della vite. Il Chianti è anche una popolare destinazione turistica, che attrae visitatori da tutto il mondo che vengono a degustare il vino locale, a godersi il paesaggio e a immergersi nello stile di vita italiano.

Il Chianti è una delle regioni vinicole più famose al mondo e la produzione di vino nella zona risale al XIII secolo. La regione è particolarmente nota per la produzione del Chianti Classico, un vino rosso ottenuto principalmente da uve Sangiovese, insieme ad altre varietà locali. La produzione dei vini del Chianti è regolata da norme severe che disciplinano i tipi di uve utilizzate, il processo di vinificazione e i requisiti di invecchiamento. Oltre al Chianti Classico, la zona produce anche altri vini rossi e bianchi, tra cui il Chianti Rufina, il Chianti Colli Senesi e il Vin Santo. La regione ha una lunga e ricca storia e la produzione di vino ha giocato un ruolo significativo nell'economia e nella cultura locale per secoli. Oggi, la zona del Chianti ospita numerose aziende vinicole, che vanno dalle piccole cantine a conduzione familiare alle grandi attività commerciali, tutte dedite alla produzione di vini di altissima qualità.

 

 

Sulle colline del Chianti, non lontano da Bucine e Ambra, tenuta di 81,1 ettari con vigneti Chianti DOCG in vendita. La proprietà è costituita da un vigneto di 18,3 ettari (registrato quasi interamente a Chianti DOCG) che permetterebbe di produrre fino a 900 hl di vino l’anno. L’oliveto (3,5 ha) conta circa 350 piante e in buone annate riesce a produrre fino a 1.500 kg di olio. Due laghi (uno dei quali in comproprietà) vengono usati per l’irrigazione delle colture.

 

 

TERRENI E DETTAGLI DI PRODUZIONE

La tenuta copre nella sua interezza 81,1336 ettari. Di questi, oltre la metà sono coperti da boschi (44,1668 ettari). I seminativi (18,3428 ha) potrebbero essere usati per impiantare nuove vigne e/o diverse colture se interessati.

 

Cuore dell’azienda è senza dubbio il vigneto, registrato per la maggior parte a Chianti DOCG (13,0567 ha) e per il resto a Toscana IGT (2,0643 ha).

Una parte dei vigneti (circa 3,5 ha) risalgono ai primi anni Settanta e sono caratterizzate da varie fallanze e piante ormai vecchie che necessitano di un completo reimpianto prima di poter tornare in piena produzione. È anche possibile ottenere i permessi per la costruzione di una cantina di vinificazione nella proprietà.

 

Da ultimo troviamo l’oliveto (3,5 ha per totali 350 piante) che permette di produrre un ottimo olio extravergine d’oliva toscano (varietà Moraiolo e Frantoio). In annate buone, la produzione può raggiungere i 1.500 kg di olio.

 

Due laghi, il più piccolo dei quali in comproprietà con la proprietà vicina, vengono usati regolarmente per l’irrigazione dei terreni e permettono di intervenire nelle stagioni più calde in soccorso dei vigneti se vi fosse necessità.

RIF. 2359

Esterni: 81,1 ha

Vigneto: 15,1 ha

Esterni: 81,1 ha

Vigneto: 15,1 ha

1
/13

Trattativa riservata

AZIENDA VITIVINICOLA DI 20 HA CON VIGNETI BRUNELLO IN VENDITA IN TOSCANA

Tenuta Vinicola Montalcino

Situata in posizione collinare a brevissima distanza dalla famosissima Montalcino, storica tenuta vitivinicola con 16,2152 ha di vigneto: Brunello di Montalcino DOCG (7,6677 ha), Rosso di Montalcino DOC (3,7532 ha) e Sant’Antimo Rosso DOC (4,7943 ha).

La tenuta è dotata di circa 21,0 ettari di terreno (tutti di proprietà), dislocati in due punti distanti tra loro circa 5km (10’). Il possesso di due terreni distanti tra loro non è casuale: infatti, a diversa esposizione delle colture fa sì che i vari vini prodotti mostrino qualità specifiche a seconda del luogo di vendemmia.

 

La casa colonica al centro della tenuta risale alla fine dell'Ottocento ma l’azienda agricola vera e propria fu avviata negli anni Cinquanta e fu una delle prima iscritte all’albo Brunello di Montalcino DOCG dopo la sua istituzione nel 1966. I vini prodotti dalla tenuta hanno nel corso degli anni ottenuto importanti riconoscimenti e voti eccellenti sulle più note riviste del settore come Wine Advocate (93/100), Vinum Extra (16,5 punti) e Decanter Magazine (93/100).

 

L'azienda produce attualmente i seguenti vini, veduti sui mercati di Austria, Belgio, Canada, Finlandia, Germania, Italia, Liechtenstein, Olanda, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti, Svezia e Svizzera.

  • Brunello di Montalcino Riserva DOCG: 100% Sangiovese
  • Brunello di Montalcino DOCG: 100% Sangiovese
  • Rosso di Montalcino DOC: 100% Sangiovese
  • Sant'Antimo Rosso DOC: 100% Sangiovese

 

Il complesso N°1 è costituito da tre edifici.

  • Il fabbricato A si snoda su due piani e ospita al piano terra (73 m²) dei magazzini e una lavanderia, mentre al primo piano è presente un appartamento (73 m²) composto da soggiorno, cucina, ripostiglio e un disimpegno che conduce a due camere e un bagno.
  • Il fabbricato B è sempre diviso su due piani ed è l’edificio che ospita la cantina al piano seminterrato (203 m²). Al piano terra (158 m²) troviamo invece gli uffici dell’attività, un locale vendita, soggiorno adibito a sala degustazione, due bagni, due camere e una cucina.
  • Il fabbricato C è invece adibito a magazzino e rimessa (75 m²).

 

Il complesso N°2 (330 m²) è invece localizzato in un paese vicino e consiste in un edificio adibito linea d’imbottigliamento e stoccaggio per i vini prima della messa in commercio.

 

Il complesso N°3 (217 m²) non è invece di proprietà, ma in affitto. Si trovano qui una cantina di produzione e un magazzino. Sarà possibile rinnovare il contratto di affitto alla scadenza dello stesso.

 

È stato recentemente approvato il piano per la costruzione di una nuova cantina di proprietà (1.600 m² in totale) che permetterebbe di aumentare l’efficienza produttiva della tenuta eliminando la necessità di affittare gli edifici per la vinificazione.

RIF. 1458

Esterni: 21,0 ha

Vigneto: 16,2 ha

Cantina: 835 ㎡

Abitazione: 143 ㎡

Esterni: 21,0 ha

Vigneto: 16,2 ha

Cantina: 835 ㎡

Abitazione: 143 ㎡

1
/58

€ 4.500.000

AZIENDA VINICOLA IN VENDITA NEL CHIANTI, COLLI FIORENTINI, IN TOSCANA

Azienda Vinicola Chianti

La proprietà si estende su un’area totale di 45,8280 ettari.

La produzione di vino, colonna portante dell'azienda, può contare su circa 18,1860 ettari di vigneto registrati a Chianti Colli Fiorentini DOCG. Le viti sono state impiantate per la maggior parte dopo il 2012, con alcune piante risalenti al 2005. Di recente sono stati sostituiti tutti i pali di supporto delle viti.

A seguire troviamo un oliveto (circa 2,0 ha) che conta 450 piante tra secolari e di nuovo impianto.

Il resto dell'azienda è occupato prevalentemente da seminativi (20,9 ettari) coltivati a cereali con sistema di rotazione (grano, fave, orzo, avena...). Parte di questi terreni potrebbe essere riconvertita a vigneto per incrementare ulteriormente la produzione. Infine, circa 4,7 ettari sono destinati alla produzione di legname pregiato, vista la presenza da oltre vent'anni di alberi di ontano, noce e ciliegio.

 

 

DESCRIZIONE DEGLI EDIFICI

L’edificio principale (696 m²) si snoda su due livelli. Troviamo qui una cantina, una mensa per I dipendenti, un bagno di servizio, dei depositi, l’appartamento del custode e un secondo appartamento. Dietro l’edificio troviamo cinque silo esterni, ognuno contenente fino a 600 hl diprodotto, e due presse da 30 quintali l’una.

 

Un edificio secondario (170 m²) è annesso alla struttura principale e include un impianto di imbottigliamento e alcuni degli uffici della proprietà. La cantina esterna (112 m²) può contenere fino a 1.000 di vino. Troviamo poi una rimessa attrezzi con garage (275 m²) costruita per accogliere i mezzi agricoli per lavorare la proprietà.

 

La villetta (90 m²) con annesso (30 m²) è composta di quattro stanze ed è dotata di un giardino e un piccolo orto. Il riscaldamento dell’edificio è gestito in maniera indipendente.

 

Il casolare N°1 (340 m²) ha bisogno di diversi lavori di ristrutturazione ed è diviso su due piani: al piano terra troviamo dei locali adibiti a magazzino mentre al primo piano c’è un appartamento da completare con una vista magnifica sulle torri di San Gimignano.

 

Il casolare N°2 (320 m²) si snoda su due piani, ognuno dei quali ospita un appartamento indipendente. In tutto troviamo dodici camere e l’edificio è circondato da un piccolo giardino.

 

Infine, la proprietà è completata da un edificio in costruzione (600 m²) strutturato in parte fuori terra (400 m²) e in parte sottoterra (200 m²). Potenzialmente, si possono ricavare dall’edificio 5 appartamenti nella sezione fuori terra (40 m² l’uno) da usare come fulcro dell’attività ricettiva, tenendone casomai uno per i proprietari o per eventuali amici/ospiti.

RIF. 1365

Esterni: 45,8 ha

Vigneto: 18,2 ha

Cantina: 986 ㎡

Abitazione: 1.380 ㎡

Esterni: 45,8 ha

Vigneto: 18,2 ha

Cantina: 986 ㎡

Abitazione: 1.380 ㎡

1
/138

Trattativa riservata

CASTELLO IN VENDITA IN CHIANTI, VIGNETI TRA FIRENZE E SIENA

Castello nel Chianti

Esclusiva azienda agricola vitivinicola di 85,6 ettari con castello medievale e cappella privata sulle colline del Chianti, a mezz’ora da Firenze. L’imponente edificio (oltre 2.000 m²) si snoda attorno a un cortile centrale e ospita ben 25 camere usate per l’accoglienza degli ospiti. Il vigneto (circa 12,0 ettari in gran parte a Chianti DOCG) permette di produrre fino a 150.000 bottiglie di vino, ma si potrebbero raggiungere le 300.000 convertendo parte dei seminativi.

Azienda agricola con produzione di uve, olio e vinsanto, la tenuta vanta questo splendido castello attualmente adibito a struttura turistico ricettiva ma ideale anche come sede di rappresentanza.

La proprietà non possiede attualmente una cantina di vinificazione tout-court, e pertanto le uve vengono vinificate esternamente.

 

 

DESCRIZIONE DEGLI EDIFICI

Sviluppato attorno ad una corte interna, location ideale per la creazione di eventi, il castello (1.920 m²) si dispone su quattro livelli, più una torre panoramica da cui si apre una splendida vista sulle colline circostanti. Nel seminterrato si trovano cantina e orciaia (360 m²). Al piano terra si trovano ampi saloni e salotti, cucine professionali e locali di deposito. Tra il mezzanino, il primo ed il secondo piano si trovano sale comuni e camere da letto. Diciannove camere con bagno privato sono attualmente dedicate all’accoglienza turistica (all’interno del castello troviamo in totale 25 camere e 33 bagni).

Appena fuori dalla cinta muraria, sempre di proprietà del castello, troviamo anche una bellissima chiesa romanica (120 m²) utilizzabile per cerimonie private.

 

 

ESTERNI

Circondato da vigneti e oliveti, la proprietà è immersa nelle campagne toscane del Chianti e si stende su circa 85,6 ettari in totale.

 

Il vigneto (12,0 ha) è registrato per la maggior parte a Chianti DOCG (10,0 ha) con una piccola porzione di Toscana IGT (2,0 ha) ed è costituito da viti di varietà Sangiovese, Malvasia, Trebbiano, Canaiolo e Colorino. La produzione annua oscilla tra le 75.000 e le 150.000 bottiglie, ma si potrebbe incrementare tale valore a circa 300.000 bottiglie convertendo altri 15,0 ha di seminativi in vigneto.

 

L’oliveto (3,0 ha) ospita piante della sola varietà Leccino e può produrre, in annate buone senza grossi problemi, fino a 40 q.li di olio extravergine d’oliva.

 

La rimanente superficie è coperta interamente dalle pertinenze degli edifici (0,5 ha), boschi (35,4 ha) e seminativi (34,7 ha), con possibilità di impiantare ulteriori vigne e/o avviare nuove colture.

RIF. 1150

Esterni: 85,1 ha

Vigneto: 12,0 ha

Cantina: 360 ㎡

Abitazione: 2.040 ㎡

Esterni: 85,1 ha

Vigneto: 12,0 ha

Cantina: 360 ㎡

Abitazione: 2.040 ㎡

1
/71

€ 19.000.000

TENUTA DI 240 HA CON VIGNETI E AGRITURISMO IN VENDITA A SAN GIMIGNANO

Tenuta delle Torri

Sulle colline di San Gimignano, questa impressionante tenuta con agriturismo e azienda vinicola offre uno splendido luogo di villeggiatura immersi nella campagna toscana. L'attività ricettiva è ben avviata come testimoniato dagli alti rating online.

 

La proprietà si stende su circa 240,8 ettari di terreno suddivii tra seminativo (89,3 ha), boschi (79,2 ha), vigneto (36.3 ha), oliveto (17,8 ha per un totale di circa 2.300 piante) e pascoli (18,0 ha). La proprietà ricade interamente all'interno di una riserva faunistico-venatoria (la detenzione di fucili nella proprietà è limitata a un massimo di un’arma ogni dieci ettari).

La sezione di bosco da taglio (circa 12,0 ettari) è attualmente in affitto a terzi (con diritto di taglio di 2,0 ettari all’anno per 5 anni) per un canone annuo € 17.000. Per quanto riguarda il seminativo, circa 85 ettari si terreno sono in affitto a terzi per un canone anno di € 7.000.

Per l’irrigazione delle zone a giardino (e in caso di necessità anche per i seminativi), sono presenti delle vasche di raccolta per le acque piovane.

 

Per quanto riguarda i seminativi, è sempre possibile convertire alcune parti di questi terreni a uso vitivinicolo, sia per introdurre una rotazione con i vigneti già presenti o per espandere ulterormente le vigne.

Non lontano dalle ville si trova un lago, interamente privato, con autorizzazione per la pesca (oltre a fornire un approviggionamento vitale di acqua in caso di siccità).

 

Colonna portante dell'attività agricola è, senza subbio, il vigneto (36,3788 ettari). Le vigne sono regitrate a Chianti DOCG (16,3595 ha), Vernaccia di San Gimignano DOCG (3,5599 ha), San Gimignano Rosso DOC (2,1996 ha) e Toscana IGT (14,2598 ha) e permetterebbero una produzione teorica che si aggira sulle 464,000 bottiglie di vino l'anno.

 

 

USO E POTENZIALITÀ

La proprietà, oltre a essere facilmente raggiungibile, gode di un panorama mozzafiato sulla campagna toscana e sulla città medievale di San Gimignano ed è perfetto per un attività turistico-ricettiva. Gli appartamenti (e in particolare le due ville) garantiscono buona privacy.

 

Il complesso N°6 è oggi un podere esclusivamente rurale ma le sue ottime condizioni permetterebbero una semplice conversione in una sezione ricettiva aggiuntiva senza necessità di grandi lavori di ristrutturazione. Questo potrebbe incrementare il numero di ospiti che la struttura può accogliere.

 

I terreni circostanti, grazie alla presenza di un eccellente vigneto e di un’uliveta di ottime dimensioni, permettono la produzione di pregiati vini e di olio extra-vergine d’oliva e per chi ama cacciare la riserva faunistica attorno alla proprietà sarà un vero e proprio paradiso. 

RIF. 1455

Esterni: 240,8 ha

Vigneto: 36,4 ha

Cantina: 857 ㎡

Abitazione: 3.749 ㎡

Esterni: 240,8 ha

Vigneto: 36,4 ha

Cantina: 857 ㎡

Abitazione: 3.749 ㎡

1
/30

€ 15.000.000

TENUTA VITIVINICOLA CON 31 HA DI VIGNETO IN VENDITA IN TOSCANA, MONTEPULCIANO

Noble Winery

Appena fuori da Montepulciano, nella valle sotto il centro storico, azienda agricola vitivinicola di 48 ettari. La proprietà è costituita da quattro edifici (per totali 4.063 m²) che includono anche la cantina di vinificazione ultramoderna, equipaggiata con attrezzature all’avanguardia, una sala degustazione e sette camere per accogliere gli ospiti che desiderino un soggiorno tra i vigneti di Montepulciano.

I vigneti (metà dei quali registrati come Nobile di Montepulciano DOCG) permettono di produrre ogni anno circa 200.000 bottiglie di vino.

Gli edifici sono stati tutti ristrutturati negli anni Novanta, preservando il carattere rustico dei casali ed installando sistemi moderni e comfort tipici del XXI secolo.

 

La tenuta copre una superficie totale di 48,4669 ettari. Di questi, la maggior parte sono coperti da vigneti (31,0865 ha) registrati come Nobile di Montepulciano DOCG (16,5053 ha), Rosso di Montepulciano DOC (3,2567 ha) e Toscana IGT (11,3245 ha). La rimanente superficie è costituita da seminativi (13,2987 ha) e da un oliveto (4,0817 ha per totali 2.172 piante) che produce un ottimo olio extravergine d’olive Terre di Siena DOP (circa 16.290 kg l'anno).

Dal 2017 l’azienda svolge la propria attività con metodi rigorosamente biologici certificati e produce i seguenti vini:

  • Nobile di Montepulciano DOCG: 100% Sangiovese
  • Nobile di Montepulciano DOCG: Sangiovese 95%, Merlot 3%, Cabernet Sauvignon 2%
  • Nobile di Montepulciano DOCG: Sangiovese 90%, Merlot 5%, Cabernet Sauvignon 5%
  • Rosso di Montepulciano DOC: Sangiovese 80%, Merlot 20%
  • SuperTuscan IGT: Sangiovese 50%, Merlot 50%
  • Toscana Bianco IGT: Sauvignon Blanc 30%, Malvasia 20%, Riesling 20%, Traminer 15%, Petit Manseng 15%
  • Toscana Bianco IGT “Muffato”: Malvasia 25%, Riesling 25%, Traminer 25%, Petit Manseng 25%

RIF. 2120

Esterni: 48,5 ha

Vigneto: 31,1 ha

Cantina: 3.266 ㎡

Abitazione: 797 ㎡

Esterni: 48,5 ha

Vigneto: 31,1 ha

Cantina: 3.266 ㎡

Abitazione: 797 ㎡

1
/55

€ 6.500.000

AZIENDA AGRICOLA VITIVINICOLA BIOLOGICA IN VENDITA NEL CHIANTI CLASSICO, TOSCANA

Chianti Green Winery

Questa azienda agricola vitivinicola biologica si trova a pochi km da un noto centro del Chianti Classico, nel comune di Greve in Chianti. I vari edifici (oltre 1.100 m²) includono la cantina di vinificazione, due casali rustici ristrutturati, una sala degustazione e un piccolo cottage per gli ospiti. Il vigneto permette di produrre circa 57.000 bottiglie di vino l’anno, incluso un ottimo Chianti Classico DOCG.

 

L’azienda copre nella sua interezza una superficie di circa 20,8 ettari, coperti per oltre metà dal vigneto e per la restante parte da seminativi, pascoli e bosco misto.

 

Il vigneto (11,4546 ha) viene lavorato con metodi organici, così da assicurare il minimo impatto ambientale. La concimazione sfrutta solo materiale organico (sovesci di orzo, trifoglio, favino…), i trattamenti sono eseguiti con prodotti a base di rame e zolfo e le piante infestanti vengono eliminate semplicemente lavorando il terreno (invece che usando glifosato). Anche la lavorazione delle viti avviene rigorosamente a mano, con la raccolta che generalmente si colloca tra il 20 settembre e il 10 ottobre.

Il prodotto viene certificato e autorizzato per l’imbottigliamento da Valoritalia che vigila sulla produzione e garantisce la conformità del prodotto. Ottenuta l’autorizzazione, l’azienda dispone di tutte le macchine necessarie per imbottigliare, etichettare e confezionare il prodotto.

Al momento, l'azienda imbottiglia i seguenti vini:

  • Chianti Classico DOCG (42.000 bottiglie): Sangiovese 90%, Merlot 10%
  • Chianti Classico DOCG Riserva (7.000 bottiglie): Sangiovese 90%, Cabernet Sauvignon 10%
  • Chianti Classico DOCG Gran Selezione (6.000 bottiglie): Sangiovese 100%
  • Toscana Rosso IGT (2.000 bottiglie): Sangiovese 40%, Cabernet Sauvignon 30%, Merlot 30%
  • Vinsanto Chianti Classico DOC: Trebbiano, Malvasia

 

I prodotti vengono poi immessi sul mercato nazionale e internazionale, raggiungendo paesi quali Australia, Austria, Canada, Cina, Finlandia, Germania, Irlanda, Polonia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti.

RIF. 2175

Esterni: 20,8 ha

Vigneto: 11,5 ha

Cantina: 600 ㎡

Abitazione: 530 ㎡

Esterni: 20,8 ha

Vigneto: 11,5 ha

Cantina: 600 ㎡

Abitazione: 530 ㎡

1
/57

Trattativa riservata

TENUTA STORICA CON VIGNETI IN VENDITA, CHIANTI COLLI FIORENTINI

Langobardic Estate

In provincia di Firenze, sui colli del Chianti, questa tenuta di 236,2 ettari include una bellissima villa storica e numerosi poderi agricoli per un totale di 16.279 mq. Pezzo forte della proprietà è sicuramente l’attività olivinicola, portata avanti grazie a 14,5 ettari di vigneto e 47,7 ettari di oliveta. La produzione annua si aggira sulle 46.700 bottiglie di vino (incluso il rinomato Chianti Colli Fiorentini DOCG) e 8.200 kg di olio. Il restauro degli edifici potrebbe anche aprire la strada all’avvio di un’attività ricettiva.

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI

La proprietà è composta d’innumerevoli edifici (diciassette per un totale di 16.279 mq) distribuiti nei vari poderi. Gioiello della proprietà è la villa storica, che costituisce anche il nucleo più antico della proprietà risalente ai secoli XI e XIV. In questo nucleo troviamo, oltre alla villa, una chiesa tardomedievale, il frantoio, varie cantine (sia all’interno della villa sia esternamente), uffici per l’attività, un’officina meccanica e uno dei poderi agricoli.

 

Gli altri cinque poderi includono i rimanenti fabbricati adibiti sia a uso rurale sia abitativo, in parte da ristrutturare e in parte già ristrutturati e utilizzabili.

 

 

ESTERNI

La proprietà sorge su un terreno di 236,1 ettari, ripartito tra vigneti (14,5580 ha), oliveto (47,7198 ha), seminativo (85,7111 ha), pascolo (7,7720 ha), frutteto (2,6280 ha) e bosco misto (77,7715 ha).

 

Il vigneto è potenzialmente espandibile per altri 25 ettari, sottraendo terra al seminativo (circa 12 ha erano infatti già in passato coperti di vigneto). Allo stesso modo, anche l’oliveta può essere ingrandita per ulteriori 8 ha grazie al Programma di Sviluppo Rurale Toscana, che può coprire fino all’80% dei costi di impianto.

 

La produzione di olive è di tipo biologico certificato, senza l’uso di pesticidi e concimi chimici, mentre per i vigneti la certificazione biologica non è ancora presente, pur evitando anche per essi l’uso di additivi e pesticidi chimici. La raccolta e la cernita manuale delle uve contribuiscono a migliorare ulteriormente la qualità del vino prodotto.

 

Attualmente, l'azienda produce i seguenti vini:

  • Chianti Colli Fiorentini DOCG: Sangiovese 100%
  • Chianti Colli Fiorentini DOCG Riserva: Sangiovese 90%, Cabernet Sauvignon 10%
  • Toscana Rosso IGT: Sangiovese 40%, Canaiolo 30%, Malvasia 20%, Trebbiano 10%
  • Toscana Rosso IGT: Cabernet Sauvignon 50%, Merlot 25%, Syrah 25%
  • Toscana Rosso IGT: Cabernet Sauvignon 50%, Chardonnay 50%

RIF. 1561

Esterni: 236 ㎡

Interni: 16.279 ㎡

Esterni: 236 ㎡

Interni: 16.279 ㎡

1
/85

€ 15.000.000

TENUTA VITIVINICOLA IN VENDITA TRA CHIANTI E VALDORCIA

Tuscan Wine Resort

Nella campagna senese, in posizione collinare e facilmente raggiungibile, questa prestigiosa azienda vitivinicola corredata di un lussuoso resort (per un totale di 4.584 m², 15 camere e 18 bagni) è l’ideale per chi vuole rilassarsi in pace e lontano dalla routine cittadina senza però rinunciare a servizi e comodità producendo allo stesso tempo un vino di ottima qualità grazie ai 25 ettari di vigneto. La produzione si aggira sulle 100.000 bottiglie all’anno. Ciliegina sulla torta è una magnifica Spa dotata di ogni comfort immaginabile.

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI

Il resort (1.124 m²), ottenuto dal restauro di una vecchia villa padronale, è costituito da 8 camere per gli ospiti più 2 camere per lo staff, 13 bagni, reception dell’attività, cucina e saloni comuni. Nel seminterrato sono invece presenti una Spa, un’accogliente sala meeting e alcuni locali di servizio. Tutte le stanze sono estremamente funzionali, confortevoli e dotate di aria condizionata.

Dalle camere è possibile accedere rapidamente, tramite ascensore, alla Spa, che include tisaneria, piscina interna con idromassaggio e nuoto controcorrente, sauna finlandese, strutture per il fitness e centro benessere con bagno turco e docce emozionali.

L’edificio principale è un casale dell’Ottocento, recentemente restaurato per farne un lussuoso resort con Spa e piscine. La proprietà, in condizioni eccellenti, presenta pavimenti in cotto, travi in legno a vista, archi in mattoni e caminetti in pietra.

 

La dependance (150 m²) comprende 5 camere e 5 bagni per gli ospiti.

 

La cantina (1.800 m²) è stata edificata nel 2007 e possiede tutte le attrezzature necessarie per vinificazione, imbottigliamento e conservazione del prodotto. Il tutto è corredato da una sala degustazioni/eventi con terrazzo esterno e cucina. Sul tetto è installato un impianto fotovoltaico da 20 kW.

 

Un fabbricato di servizio (510 m²) fornisce spazio per una rimessa attrezzi e per tre appartamenti riservati ai dipendenti delle strutture.

 

Sempre all’interno della proprietà è possibile trovare due ruderi (rispettivamente di 550 m² e 450 m²). Si tratta dei resti di due vecchie case coloniche su due piani con vari annessi totalmente ristrutturabili che potrebbero essere usate per ampliare l’attività ricettiva o per fornire ulteriori alloggi ai lavoratori.

RIF. 1541

Esterni: 123,1 ha

Vigneto: 25,0 ha

Cantina: 1.800 ㎡

Abitazione: 1.274 ㎡

Esterni: 123,1 ha

Vigneto: 25,0 ha

Cantina: 1.800 ㎡

Abitazione: 1.274 ㎡

1
/110

€ 7.450.000

MAESTOSA VILLA CON VIGNETO IN VENDITA A 30 MINUTI DA FIRENZE, CHIANTI CLASSICO

Villa della Loggia

Questa elegante villa signorile del XV secolo si trova in una bellissima posizione panoramica nella campagna toscana, non lontano da Firenze e San Casciano in Val di Pesa.

 

L’edificio (oltre 1.000 m²) è diviso in tre unità abitative, due delle quali destinate all’accoglienza degli ospiti, e presenta finiture originali di altissimo livello. All’esterno, la villa è circondata da un curato giardino all’italiana e può vantare un ampio uliveto (2,2 ha) e un piccolo vigneto Chianti Classico DOCG (1,5 ha) che permette di produrre fino a 8.000 bottiglie di vino l'anno.

 

ESTERNI E PRODUZIONE DI VINO

La proprietà copre una superficie totale di 4,1 ettari, disposti lungo il lieve pendio che scende dalla villa. L’edificio, posto in posizione molto comoda, è circondato da circa 4.000 m² di parco che ospitano il giardino all’italiana subito sotto la terrazza principale e una bellissima zona piscina con vasca 14 × 7 m circondata da un solarium in erba ombreggiato da palme e piante tipiche della zona. Dal cancello principale, un viale in lieve salita conduce alla villa passando in mezzo agli ulivi e ai vigneti, terminando in un comodo piazzale dove si possono facilmente parcheggiare diverse auto. La villa è inoltre dotata di sistemi di sicurezza avanzati con videosorveglianza e sensori di movimento interni/esterni.

 

Per quanto riguarda i terreni agricoli, la proprietà si concentra esclusivamente su olio e vino. L’oliveto (2,2 ha) conta circa 900 piante e permette di produrre fino a 10 q.li di olio extravergine.

Il vigneto (1,5 ha) ricade nella zona di produzione del Chianti Classico, ma l'azienda non produce vino in proprio, vendendo invece le uve raccolta. A livello di quantità si parla di circa 31 q.li di Chianti Classico DOCG e circa 78 q.li di Toscana IGT.

RIF. 2242

Esterni: 3,7 ha

Vigneto: 1,5 ha

Interni: 1.118 ㎡

Abitazione: 1.012 ㎡

Esterni: 3,7 ha

Vigneto: 1,5 ha

Interni: 1.118 ㎡

Abitazione: 1.012 ㎡

1
/74

€ 5.500.000

AZIENDA VITIVINICOLA CON RISERVA DI CACCIA IN VENDITA IN CHIANTI

Borgo Fiorentino

Sulle colline di Firenze, nel Chianti, borgo di 2.286 m² circondato da 117,1 ettari di terra. Con i suoi 16,5 ettari di vigneto, la proprietà è specializzata nella produzione del rinomato Chianti Rufina DOCG (con un potenziale di 65.000 bottiglie di vino l'anno). Attualmente, i numerosi edifici presenti sono destinati all’accoglienza di turisti che possono trovare mille attività da praticare nel vasto terreno della proprietà.

 

 

ESTERNI E PRODUZIONE

La proprietà è circondata da 117,1 ettari di terreno, coperti prevalentemente da boscaglia (84,6 ha). I restanti ettari sono ripartiti tra castagneto (2,0 ha), seminativi e pascoli (14,1 ha), un oliveto da 1.000 ulivi (4,9 ha) e un grande vigneto (11,5 ha). 

Nei terreni è anche incluso un lago di proprietà perfetto per praticare pesca sportiva. I numerosi sentieri tracciati nella proprietà sono l’ideale per chi è appassionato di escursioni.

Il terreno della proprietà, infine, è classificato come riserva agrituristica venatoria su cui è possibile cacciare per tutta la durata dell’anno, con possibilità di praticare l’attività venatoria anche sui terreni confinanti.

 

Il vigneto, in particolare, è il cuore della proprietà vista la produzione del prestigioso Chianti Rufina DOCG. I primi impianti risalgono al biennio 1972-1973 con Sangiovese e Malvasia (6,3 ha). Nel 1994 viene espansa ulteriormente la superficie del Sangiovese, assieme ai nuovi impianti di Trebbiano e Canaiolo (6,2 ha). Nel 1997 viene impiantato altro Sangiovese (0,8 ha). Nel 2003 è la volta di Merlot, Syrah e Pinot Nero (2,4 ha). Infine, nel 2016, viene impiantato altro Sangiovese, assieme a Ciliegiolo e Pinot Bianco (2,1 ha). L'ultimo impianto risale al 2020 (circa 1,0 ha). Dai vigneti aziendali, la tenuta produce attualmente i seguenti vini:

  • Chianti Rufina DOCG: 100% Sangiovese
  • Chianti Rufina DOCG Riserva: 100% Sangiovese
  • Toscana Rosso IGT: 100% Sangiovese
  • Toscana Rosé IGT: 100% Sangiovese
  • Vinsanto del Chianti DOC: Malvasia, Trebbiano
  • Grappa: Sangiovese

 

 

USO E POTENZIALITÀ

La proprietà, grazie alle sue grandi dimensioni, è già impiegata in funzione di attività ricettiva, con numerosi posti letto disponibili per i clienti. L’altra colonna portante dell’attività è l’azienda vinicola con i suoi 11,5 ettari di vigneto che garantiscono una produzione di altissimo livello, tra vini IGT e DOCG (Chianti Rufina). Il vino ottenuto (circa 500 hl l’anno) è parzialmente imbottigliato (circa 15.000 bottiglie), mentre il rimanente (circa 390 hl) è venduto sciolto ad altri imbottigliatori della zona. Segue a ruota la produzione di un ottimo olio extra-vergine toscano ricavato dalla frangitura delle olive coltivate nella proprietà (4 ha).

RIF. 1482

Esterni: 116,7 ha

Vigneto: 11,5 ha

Cantina: 391 ㎡

Abitazione: 1.124 ㎡

Esterni: 116,7 ha

Vigneto: 11,5 ha

Cantina: 391 ㎡

Abitazione: 1.124 ㎡

1
/29

€ 1.200.000

AZIENDA VINICOLA CON 3 HA VIGNETO IN VENDITA A MONTEPULCIANO

Tenuta Nobile

Questa azienda agricola vitivinicola di 5,6 ha si trova a meno di 3 km da Montepulciano. La tenuta include 2,5 ha di vigneto, registrato come Nobile di Montepulciano (1,0 ha), Rosso di Montepulciano (0,1 ha) e Chianti Colli Senesi DOCG (1,3 ha) e produce ogni anno circa 20.000 bottiglie di vino rosso. La cantina moderna dispone di tutti i locali per la lavorazione e la trasformazione delle uve. Una piccola casa (90 m²) viene usata dai proprietari. L’oliveto conta circa 1.000 piante.

 

L’azienda copre una superficie totale di 5,3 ettari sulle colline di Montepulciano. Colonna portante dell’azienda è sicuramente il vigneto (3,0 ha) registrato a Nobile di Montepulciano DOCG (1,0 ha), Rosso di Montepulciano DOC (0,1 ha) e Chianti Colli Senesi DOCG (1,3 ha). Le viti, tutte piantate tra 2004 e 2006, sono di varietà Sangiovese, Canaiolo e Cabernet Sauvignon.

La produzione annuale di vino si aggira sulle 20.000 bottiglie di vino, ripartite nel seguente modo:

  • Nobile di Montepulciano DOCG: 8.000 bottiglie (60 hl)
  • Chianti Colli Senesi DOCG: 11.000 bottiglie (82,5 hl)
  • Rosso di Montepulciano DOC: 1.000 bottiglie (7,5 hl)

 

Segue poi l’oliveto (1,3 ha), costituito da circa 1.000 piante (cultivar Leccino, Pendolino, Moraiolo e Frantoio) tra i 20 e i 50 anni di età che producono un ottimo olio extravergine.

La rimanente superficie è invece coperta da seminativi e incolti (1,3 ha) e boscaglia (0,5 ha).

 

 

DESCRIZIONE DEGLI EDIFICI

L’azienda si compone di vari edifici (710 m²) adibiti alla produzione di vino e allo stoccaggio dei prodotti.

La cantina di vinificazione è un edificio moderno (costruito negli anni Settanta e interamente ristrutturato nel 2000), pensato specificamente per ottimizzare la produzione. Per l’invecchiamento si fa invece ricorso a una cantina interrata, scavata nella collina tufacea da un minatore dell’Amiata. Nei pressi della cantina di invecchiamento si trova anche la linea di imbottigliamento per il vino. La cantina di vinificazione ha una capacità massima di circa 800 hl (ampliabile), stessa cosa per l’invecchiamento (sempre 800 hl, ampliabili per circa 300 hl).

La vendita della tenuta include anche le attrezzature presenti in cantina, necessarie per il corretto funzionamento dell’azienda.

Altri edifici includono magazzini per lo stoccaggio, depositi per le attrezzature e i trattamenti e rimesse per i mezzi agricoli.

 

Accanto alla cantina si trova una graziosa casetta (circa 90 m²) che ospita la casa dei proprietari, costituita da soggiorno con zona pranzo, cucina, ripostiglio, due camere e bagno. Il tetto della casa è stato interamente sostituito nel 1989 ed è ancora in buono stato.

RIF. 2248

Esterni: 5,4 ha

Vigneto: 2,5 ha

Cantina: 780 ㎡

Abitazione: 90 ㎡

Esterni: 5,4 ha

Vigneto: 2,5 ha

Cantina: 780 ㎡

Abitazione: 90 ㎡

1
/29

€ 3.500.000

AZIENDA VITIVINICOLA CHIANTI CLASSICO IN VENDITA A GAIOLE, TOSCANA

Chianti Classico Winery

Sulle colline del Chianti Classico, in provincia di Siena, azienda vitivinicola di 12,7 ettari con vigneti Chianti Classico DOCG e SuperTuscan IGT.

La cantina (478 m²) è situata alla periferia di un piccolo agglomerato urbano, direttamente sopra i vigneti di proprietà. Internamente la struttura è suddivisa in 9 grandi vani su due piani, che comprendono al piano terra i locali di vinificazione, mentre al primo piano gli uffici del business. All’esterno si trova una tettoia metallica (35 m²). La cantina è attualmente in funzione ed è dotata di equipaggiamento di alta qualità. L’edificio è molto semplice, di forma rettangolare, e ospita i serbatoi di vinificazione e le barriques per l’invecchiamento del vino.

 

Nel centro abitato si trova invece un casale (362 m²) distribuito su tre piani. L'edificio è al grezzo e grazie alla temperatura ottimale del piano terra e dell’interrato l’edificio viene attualmente impiegato come magazzino per i vini. L’eventuale restauro dell’edificio permetterebbe di avere un casale in stile toscano con pavimenti in cotto e travi in legno da destinare all’attività ricettiva.

  • Piano seminterrato: magazzino;
  • Piano terra: magazzini, un locale dotato di forno a legna;
  • Primo piano: tre camere, bagno, cucina e altri locali da ristrutturare;
  • Secondo piano: camera.

 

Un edificio accessorio (130 m²) è situato tra i vigneti ma si trova in condizioni strutturali precarie ed è difficilmente recuperabile. La demolizione del fabbricato permetterebbe la ricostruzione dello stesso in funzione di casa vacanze e/o capanno agricolo.

RIF. 1582

Esterni: 12,7 ha

Vigneto: 11,5 ha

Cantina: 478 ㎡

Abitazione: 362 ㎡

Esterni: 12,7 ha

Vigneto: 11,5 ha

Cantina: 478 ㎡

Abitazione: 362 ㎡

1
/28

€ 3.500.000

TENUTA CON VIGNETO E RISERVA DI CACCIA IN VENDITA IN TOSCANA

Tenuta del Melograno

Questa azienda agricola di 102,7 ettari si trova a metà strada tra Firenze e Pisa, nel cuore della Toscana. La proprietà è costituita da un borghetto rurale (1.320 m²) che include dieci appartamenti per gli ospiti, la casa dei proprietari e i magazzini agricoli, e due poderi in rovina da ristrutturare (910 mq). I terreni ospita un vigneto IGT (4,5 ha), un oliveto (480 piante) e grandi boschi con tartufaie. L’azienda ricade quasi interamente all’interno di una riserva faunistico venatoria.

 

 

DESCRIZIONE DEI FABBRICATI

Il nucleo centrale della proprietà si compone di tre fabbricati, che ospitano prevalentemente dieci appartamenti per gli ospiti (700 m², 19 camere e 10 bagni). A fianco dell’attività ricettiva si trova poi l’abitazione dei proprietari (240 m², 3 camere e 3 bagni) costituita da una grande zona giorno con cucina a vista e sala da pranzo al piano terra, tre camere e tre bagni al piano primo. Completano la proprietà i vari magazzini e depositi agricoli (380 m²) a uso dell’attività agricola.

I fabbricati della tenuta risalgono tutti al periodo che va dalla seconda metà dell’Ottocento ai primi anni del Novecento e sono stati recuperati in tempi recenti con l’idea di mantenerne l’aspetto contadino originario ovunque possibile. Gli immobili sono in buone condizioni con minimi lavori di ammodernamento e rifinitura necessari. Il viale di accesso è abbellito con cipressi alla maniera toscana.

 

Non lontano dai casali, in posizione leggermente rialzata, si trova la piscina 15 × 7,5 m circondata da un solarium pavimentato e da giardino con siepi. Oltre la strada dalla piscina c’è poi una tettoia per le auto.

 

Più lontano dal corpo centrale, sulle colline della tenuta si trovano poi due poderi da ristrutturare. Il podere A (360 m²), situato nella parte più alta dell’azienda, è completamente in rovina e sono visibili solo le fondamenta in pietra degli edifici. Esistono tuttavia documenti risalenti a diversi anni fa che mostrano l’aspetto approssimativo dell’edificio, permettendone quindi una ricostruzione piuttosto accurata.

Il podere B (550 m²) è invece posto a valle, al limitare del bosco: di questo edificio rimangono in piedi i muri perimetrale e alcuni dei tramezzi, il che significa che è ancora possibile ricostruire l’edificio nella sua forma originaria.

 

 

ESTERNI

La proprietà si stende su un totale di 102,7 ettari, quasi interamente ricadenti in una riserva faunistico venatoria (95,0 ha). I boschi che circondano gli edifici garantiscono grande privacy e includono una tartufaia dove si possono trovare i pregiati tartufi bianchi di San Miniato (l’azienda fa parte del locale Consorzio del tartufo).

Il vigneto IGT (4,5 ha) è costituito da piante di varietà Trebbiano, Malvasia, Sangiovese, Ancellotta e Ciliegiolo. Le uve vengono in parte convertite in vino (80 q.li rosso + 120 q.li bianco, equivalenti in totale a circa 27.000 bottiglie l’anno) e in parte vendute ad altre aziende (120 q.li). Se le uve venissero tutte lavorate in azienda si potrebbe incrementare la produzione annua a 40.000 bottiglie.

L’oliveto (circa 480 piante distribuite su 1,1 ettari di terreno) vengono invece sfruttati direttamente per la produzione di ottimo olio extravergine di oliva (circa 800 lt l’anno).

RIF. 2287

Esterni: 102,8 ha

Vigneto: 4,5 ha

Interni: 2.230 ㎡

Abitazione: 1.850 ㎡

Esterni: 102,8 ha

Vigneto: 4,5 ha

Interni: 2.230 ㎡

Abitazione: 1.850 ㎡

1
/98